VERSO REGGINA-COSENZA, Occhiuzzi: "La mia squadra in campo sempre con il pensiero della vittoria

19.10.2020 15:00 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
VERSO REGGINA-COSENZA, Occhiuzzi: "La mia squadra in campo sempre con il pensiero della vittoria
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Roberto Occhiuzzi, allenatore del Cosenza, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del derby sul campo della Reggina:

"Sarà una gara che mette di fronte due squadre con un credo tattico simile. Vedremo tanti duelli individuali, noi abbiamo tante certezze su ciò che siamo e su quali aspetti migliorare. Le gare ci danno l'opportunità per migliorare gli aspetti che non hanno soddisfatto nella sfida precedente"

Sfida molto particolare contro lo staff tecnico amaranto: "Con Toscano e Napoli abbiamo condiviso momenti speciali, c'è tanta stima. E' bello rincontrarsi, ma naturalmente domani saremo avversari. Stimo tantissimo Toscano, mi sono confrontato spesso con lui, da parte mia c'è voglia di migliorare e crescere: voglio farlo in fretta per il bene del Cosenza".

Continua su Toscano: "Lui è un martello, ha in testa il focus del risultato. Ha tanti pregi e pochi difetti".

Sulle scelte: "Nella rifinitura avremo il quadro della situazione. Non si tratta di fare turnover, ho 25 titolari e li alleno nelle migliori condizioni. Voglio una squadra che possa parlare una sola lingua".

Sulla Reggina: "Rispetto per i nostri avversari, ma non esiste il temere nessuno. Dobbiamo fare sempre noi la gara, in entrambe le fasi".

Sul portiere: "Falcone e Saracco sono due titolari, il portiere deve acquisire continuità, arriverà anche il momento di Saracco".

Sui nuovi attaccanti: "Quando entrano in una squadra nuova non è facile, devono capire determinati meccanismi. Noi giochiamo con tre elementi flessibili, quando comprenderanno certi aspetti saranno molto utili per noi".

Sulla stagione dei Lupi: "Siamo all'inizio della stagione, ma c'è grossa voglia di far crescere la prestazione per portare a casa i risultati. Dobbiamo avere in testa sempre e solo la vittoria, in ogni gara, da ottenere tramite la prestazione. Poi noi dobbiamo lavorarci su e fare le valutazioni sul nostro percorso. I ragazzi sanno che gli deve dare concetti, ma devono puntare sempre al risultato positivo".

Primo derby per Occhiuzzi: "I ragazzi devono preparare le gare nel modo giusto, indipendentemente dal fatto che sia un derby. Per me ha un sapore particolare, perché sono tifoso del Cosenza. Ma questo va messo da parte, ho curiosità verso me stesso perché è il primo derby importante: sarò carico e farò il possibile per tramettere l'entusiasmo ai ragazzi".