Le pagelle della Reggina: naufragio della difesa, attacco mai visto

27.11.2021 17:00 di Giovanni Cimino Twitter:    vedi letture
Le pagelle della Reggina: naufragio della difesa, attacco mai visto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

TURATI 6 - Prende tiri da tutte le parti per 90', in qualche occasione evita la capitolazione, sulle quattro marcature può davvero poco.

ADJAPONG 5 - Con il senno di poi non era forse la gara giusta per farlo esordire. La vede mai nel primo tempo, dove Improta e Letizia lo prendono in mezzo. Letteralmente lasciato al suo destino. (dal 57' LAKICEVIC 5 - Non cambia nulla con il suo ingresso, anche lui va in sofferenza.)

CIONEK 4,5 - La prestazione più brutta da inizio campionato, l'attacco giallorosso la nasconde sempre. Sul primo gol subito ci mette anche del suo.

STAVROPOULOS 4,5 - Lapadula sembra un alieno, il difensore amaranto inerme.

DI CHIARA 5 - Primo tempo quasi mai visto, ad inizio ripresa prova a suonare la riscossa. Ma non è giornata.

RICCI 5 - Altra chance sprecata, si vede poco e crea ancora meno. Sin qui oggetto misterioso del mercato estivo. (dal 45' CORTINOVIS 5 - Il suo ingresso non cambia assolutamente l'andazzo del pomeriggio.)

BIANCHI 5 - In grande difficoltà al cospetto del centrocampo giallorosso. (dal 57' HETEMAJ 5,5 - Autore dell'unico tiro pericoloso della squadra amaranto.)

CRISETIG 5 - Ritmo basso, ampia porzione di campo da coprire e sofferenza totale.

BELLOMO 5 - Uno dei pochi a non naufragare completamente, ma precisione tecnica non delle giornate migliori.

MONTALTO 5 - Inerme per tutti i 69' di utilizzo. Pochissimi palloni giocabili. (dal 69' RIVAS sv)

GALABINOV 5 - Invisibile, seppur schierato dal primo minuto. Involuto. (dal 45' DENIS 5 - Neanche lui è riuscito a dare la scossa alla squadra.m Anche per lui pochissimi palloni giocabili.)

AGLIETTI 5 - Era una gara decisamente delicata per tante motivazioni e i segnali lanciati dalla squadra sono preoccupanti. Concede spazio a Adjapong e Ricci, ma le mosse sono rivedibili. Neanche con i cambi riesce a cambiare il destino della squadra e rimedia un ko preoccupante: già martedì ha l'occasione per cancellare le ultime due partite.