L'angolo dei tifosi, Reggina, la lunga attesa amaranto: le vostre mail

16.06.2022 11:50 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
L'angolo dei tifosi, Reggina, la lunga attesa amaranto: le vostre mail
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

La Reggina spera di restare in vita con l'intervento di qualche investitore, ma deve fare i conti con l'assoluto disastro degli ultimi tre anni. Si attende la risposta definitiva nelle prossime ore, il tempo è davvero minimo, se non quasi scaduto. 

Dite la vostra anche sul momento e sulle prospettive future del sodalizio amaranto: scrivete alla mail tuttoreggina@libero.it.

NB: la Redazione non è responsabile dei concetti espressi dai lettori

                                                                                                ----------------------------

Gentile redazione,

Vi ringrazio per le poche ma utili informazioni che fornite visto il riservo voluto dagli interessati nella estenuante trattativa.

Io ho scritto spesso nel vostro portale ma ultimamente non ho voluto esprimere nessun giudizio su quanto sta succedendo visto che da Brescia dove abito non si vive la tensione che sta attanagliando la nostra Reggio.

Adesso speriamo che tutto si concluda nei modi e nei tempi giusti per uscire da questo incubo.

Chiedo comunque al direttore che in futuro la redazione non dovrà più assumere solo una posizione dialettica contrastante nei confronti della società di calcio quando si hanno dei sentori evidenti di malgestione ma bisogna indagare e capire in qualità di un sano giornalismo come fare emergere il marciume di un imprenditore (Gallo) che ha fatto quello che ha voluto nella nostra città.

Si è permesso anzi di agire con arroganza anche nei confronti dei giornalisti che non hanno mai pensato appunto di indagare sull'azienda corrotta dell'ex presidente.

Eppure I segnali ben mascherati arrivavano.....sia dai comportamenti e dalle azioni di questo fantomatico imprenditore.

Io vedo che a Brescia spesso i giornalisti attaccano il presidente "straniero" Cellino senza peli sulla lingua quando notano azioni e comportamenti sospetti.

Speriamo che questa storia per la nostra città dove i vecchi reggini dicevano che "Reggio non ha mai venduto grano" sia una grande lezione di vita!

Un saluto a tutti i tifosi reggini

Francesco L. da Brescia

LA REDAZIONE RISPONDE: Caro Francesco, possiamo dare 1000 informazioni, ma per nostro costume ogni notizia data, al di là che diventi poi realtà, è straverificata, come dovrebbe fare qualsiasi giornalista. La posizione dialettica ostile è nata in primis per l'atteggiamento del club, ma non di certo perché pensavamo che l'imprenditore Gallo potesse avere problemi con la giustizia. Chiunque verrà non verrà esaltato a semidio e neanche criticato a priori, ma solo in base a ciò che farà. Siamo d'accordo con lei quando scrive che Reggio deve ricordarsi la lezione di questi ultimi mesi, speriamo possa essere così.

                                                                                                ----------------------------

Buona notte ormai, avete ragione contano i fatti. Speriamo che il nuovo corso della società non ripeta gli errori da voi giustamente segnalati tante volte. A me, a occhio, il nuovo presidente sembra una persona in gamba, un imprenditore al passo coi tempi. Il personaggio Gallo ha fatto, purtroppo, tanti errori, è inutile citarli ancora, però io resto dell'avviso che lui aveva un genuino amore per la nostra squadra. Diciamo un amore un po' possessivo. Ma non sta a me giudicare la persona per gli errori della sua vita, anche professionale. Comunque in giro c'è molto di peggio. Ad maiora semper al nuovo presidente. 

Renato

LA REDAZIONE RISPONDE: All'uomo Gallo auguriamo salute e una vita il più possibile serena, non è stata mai fatta una critica, da parte nostra, sul suo modo di essere, anche perché ognuno di noi ha pregi e difetti. Molte persone lo hanno venerato in maniera ingenua e sincera, di certo non interessata come molti personaggi che oggi lo rinnegano e lo dileggiano, e sicuramente lui avrà sentito (e anche un pò approfittato) questo affetto di tante persone. Come presidente della Reggina va ricordato solo per la promozione in B, il resto è onestamente da dimenticare.

                                                                                                ----------------------------

Buongiorno cara redazione da Marina di Gioiosa Jonica,

Secondo voi, dalla cessione societaria in atto, Gallo e Company non percepiranno nessun compenso?.

Poi ho letto qualche news sul cambio di organigramma societario,ben venga visto che è stato uno show teatrale durante questi tre anni peggio di beautiful.

Un ultima cosa ,al momento ,la rosa della reggina, quanti giocatori di sua proprietà può contare per l'anno calcistico 2022-2023?.

Ovvio che bisognerà investire sui giovani, perché con i ritmi del calcio d'oggi, avrai difficoltà specie nella prossima serie b.

Un ultima cosa, Stellone e Taibi secondo voi se il tutto va in porto nel migliore dei modi,rimarranno a Reggio?.

Saluti

Giovanni

LA REDAZIONE RISPONDE: Sul compenso non sappiamo nulla, di certo è stata fatta una proposta d'acquisto, che presuppone un qualche introito per la M&G. Organigramma: vedremo cosa farà il nuovo proprietario in merito. Taibi confermato, visto che ha due anni di contratto, Stellone sta aspettando la chiamata. Per quanto riguarda i calciatori a libro paga, ecco il link --------> https://www.tuttoreggina.com/reggina-1914/reggina-1914-srl-tutti-i-calciatori-a-libro-paga-l-impegno-economico-da-onorare-78318