L'Angolo dei Tifosi, Reggina, battuta la SPAL: le vostre mail

20.09.2021 16:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
L'Angolo dei Tifosi, Reggina, battuta la SPAL: le vostre mail
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

La Reggina batte la SPAL e vola a quota otto punti, la squadra di Aglietti procede mantenendo l'imbattibilità.

Cosa ne pensate della prova di Bellomo e soci? Scrivete alla mail tuttoreggina@libero.it per L'ANGOLO DEI TIFOSI

                                                                                                  ------------------------------

Spett.le Redazione, contro la Spal ottima partita e, sopratutto, ottimo risultato. La classifica comincia a prendere una sua fisionomia, anche se il campionato è lungo, l'importante adesso è rimanere attaccati al gruppo di testa, per questo bisogna fare risultato a Pordenone. Distinti saluti 

Giorgio D 

Non commento la squadra. Va bene. Ma si può tenere in squadra STRAVAPOULOS? Un calciatore ridicolo!!!

Un NON calciatore che crea solo problemi. Ma possibile che non se ne accorga nessuno? La società probabilmente lo vuole sopravvalutare per venderlo meglio!!! Ma E’ Scandaloso!!! Ha creato sempre problemi anche l’anno scorso!!! Se continua a giocare non mi vedo più la partita

Luigi

LA REDAZIONE RISPONDE: Giudizio esagerato e poco equilibrato.

Buongiorno Redazione,

io dopo i primi due erroracci, preludio alla frittata che ha concesso alla Spal di pareggiare, avrei sostituito, anche se si era ancora all'inizio della partita, Stavropoulos.

Era chiaro che il ragazzo fosse in confusione. Anche dopo il penalty, giustamente fatto ripetere dall'arbitro, non impeccabile in altre occasioni, il giovane calciatore della Reggina ha commesso altri errori. Ho temuto il peggio per tutta la partita.

Tantissimi gli errori commessi e non un paio, addirittura due nell'azione del rigore, meriterebbe un 4.

Se oggi parliamo di vittoria e non di una immeritata sconfitta dobbiamo ovviamente osannare

Cionek, importante baluardo della difesa amaranto, il migliore in campo, meriterebbe un bel 8.

Bravo nei cambi Aglietti, anche se avrei sostituito alcuni minuti prima Rivas, ormai stanchissimo.

Grazie

Giapeto da Lodi

.. la gara è finita da pochi minuti ed ho ancora la pelle d'oca. Era dalla serie A che non vedevo una Reggina così concentra ed efficente in ogni reparto. Grazie Gallo, grazie Aglietti, grazie a tutti i ragazzi per quello che stanno creando e per le emozioni che riuscite a suscitare in noi. Non mollate, non mollate mai. Il traguardo è ancora molto lontano...ma sempre più vicino.

FORZA REGGINA PER LA VITA.

P.S.: un consiglio per Aglietti: uova, uova e tanta carne per Galabinov.

Antonio

Spett.le redazione, ieri vittoria meritata ottenuta finalmente non solo con il cuore ma anche con il giuoco. Aglietti ha letto bene la partita con un ottimo Bellomo come seconda punta, Montalto in quel ruolo appare sacrificato così come Rivas devastante da esterno. Unica sbavatura la giornata nera di Stavropoulos  che già a  Crotone aveva palesato qualche giro a vuoto, magari visto l'imminente trasferta a Pordenone  forse sarebbe meglio un po' di  turnover per il greco. Alla fine  il risultato appare stretto visto il palo e le diverse occasioni create, non è dello stesso avviso il tecnico spallino Clotet. Forse avrà visto un'altra partita o semplicemente " 'na teni".

Francesco da Piacenza

Buonasera redazione, meno male che c'è la Reggina che ci regala soddisfazioni in questo periodo un po' cupo per la situazione sanitaria. Certo Montalto ha fatto un gran gol e neanche facile da quella posizione. Si vede la stoffa del bomber di razza. E cortinovis nonostante sia un esordiente tra i prof ha dato una palla di prima deliziosa. Davanti siamo ben messi e se fosse rimasto okwonkwo avevamo una freccia in più. Visto che Tumminello ha problemi legati ad infortuni recenti. La cosa che fa ben sperare è l'esultanza dopo i gol di hetemaj e Montalto. E la rabbia di Micai dopo il secondo rigore battuto. Per me sono sintomi di attaccamento alla maglia e di voglia di vincere. Trattandosi di giocatori che hanno passato tante battaglie in carriera è ancora più apprezzabile. Si vede che il gruppo è unito. Meglio però tenere i fari spenti. Ma Aglietti in questo non ha bisogno di consigli. La squadra mi piace perché da tutto e aggredisce gli avversari. Diciamo che siamo un cliente tignoso per tutti. Un caro saluto

Renato