Reggina Femminile, domenica la finale di Coppa Italia regionale: sfida alla Promosport

16.12.2022 12:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Reggina Femminile, domenica la finale di Coppa Italia regionale: sfida alla Promosport
© foto di CR Calabria

La Reggina di Saladini si gioca il primo trofeo della sua storia con la formazione femminile. Domenica 18 dicembre, ore 14.30, finale della Coppa Italia regionale contro la Promosport.

Ecco la nota del CR Calabria:

Si giocherà domenica 18 dicembre, alle ore 14.30, presso il Centro Tecnico Federale di Catanzaro la finale di Coppa Italia Femminile della stagione sportiva 2022/2023. Promosport e Reggina si sfideranno per conquistare il trofeo che potrebbe essere il primo della storia sportiva di entrambe. Le due società, tra l'altro, si sono già affrontante in questa edizione nel quadrangolare della prima fase con la vittoria delle amaranto per 1-0 sul terreno amico.

“Con l'atto finale della manifestazione assegniamo domenica il primo trofeo stagionale del Calcio Femminile – così il Presidente del CR Calabria, Saverio Mirarchi - un movimento in forte espansione e che potrà darci in un futuro prossimo molte soddisfazioni. In bocca al lupo alle due società che si contenderanno il titolo, Promosport e Reggina, che stanno investendo per lo sviluppo del calcio femminile e che sapranno dare soddisfazione ad un evento di assoluta importanza per l’intera Regione”.

Sulla stessa lunghezza d'onda la Delegata al Calcio Femminile Regionale Anna Russo: “Domenica si disputerà la finale di Coppa Italia del calcio femminile tra due compagini meritevoli entrambe per il percorso fatto fino a qui. La Promosport, già finalista nella scorsa stagione, riproverà a conquistare il trofeo, mentre la Reggina è una delle new entry che sicuramente ha dato alla Coppa e darà al campionato maggior valore. Inoltre, credo fortemente che la partecipazione nel torneo di Eccellenza delle società professionistiche possa dare grande slancio all'attività femminile regionale. Mi auguro che anche Vibonese e Catanzaro, che già stanno lavorando bene con Under 15 e 17, possano presto competere nel campionato di Eccellenza. Il mio auguri è che domenica ci sia una bella cornice di pubblico e che vinca il migliore”.