Bari, De Laurentiis: "Vincere non è facile, ma non vogliamo stare in B a perdere soldi"

29.07.2022 16:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Bari, De Laurentiis: "Vincere non è facile, ma non vogliamo stare in B a perdere soldi"
TUTTOmercatoWEB.com

Il presidente del Bari, Luigi De Laurentiis, intervenuto a margine della presentazione delle nuove divise da gioco, è tornato sul tema delle multiproprietà, con la FIGC che ha concesso più tempo per dirimere la controversia:

"Quello che in sostanza è accaduto ieri, è un ritorno alla situazione che c'era al nostro arrivo a Bari, con la differenza che invece di avere un tempo illimitato, ci sono stati dati ulteriori anni, maggiore tempo per la cessione di una delle due Società.  La spada di damocle del limite al '24, correva il rischio di attirare le attenzioni di qualunque imprenditore, furfantello, o intelligente, che avrebbe potuto approfittare della situazione. D'ora in poi, quello che potremo fare come gruppo sarà fare strategia per costruire un Bari migliore, più forte, più importante", sottolinea il patron biancorosso.

Aggiunge De Laurentiis: "La B non la conosco, il primo step sarà costruire una squadra valida, che sappia essere all'altezza della nuova categoria. Investire tanto non è sinonimo di vittoria; di certo vogliamo costruire una base importante, poi sappiamo che vincere non è mai facile. Quello che posso dire ai tifosi è che non abbiamo alcuna intenzione di stare in Serie B a perdere soldi, siamo imprenditori e non sarà questo il nostro percorso".