Vicenza-Reggina, i precedenti in Veneto: due colpi amaranto

14.10.2021 13:50 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Vicenza-Reggina, i precedenti in Veneto: due colpi amaranto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Inzitari/ILoveGiana

Nella storia dei sette precedenti tra biancorossi e amaranto in Veneto, due successi per la squadra calabrese, due vittorie per la squadra berica, tre i pareggi , l'ultimo proprio nell'ultimo confronto tra le due formazioni al Menti.

In due circostanze, la gara di Vicenza è risultata fatale per due tecnici della Reggina. Il ko del 6 febbraio 2010, costò la panchina a Ivo Iaconi,  lo 0-0 del 6 gennaio 2012 costò la panchina a Roberto Breda.

Il 26 febbraio 2011 il secondo e sin qui ultimo successo reggino al Menti.

Ecco il dettaglio di tutte le sfide:

1) Stagione 2000-2001, Serie A: Vicenza-Reggina 2-1 (52' Marazzina, 64' e 86' Zanchi)

Il primo incontro in Veneto risale alla stagione 2000-2001, quella culminata con lo spareggio contro il Verona e la successiva retrocessione in B. Anche il Vicenza scese di categoria, finendo il campionato a 36 punti (1 in meno della Reggina), così come il Napoli. L'altra retrocessa fu il Bari, con 30 punti. Nell'occasione, vinse il Vicenza in rimonta: al vantaggio di Marazzina, rispose la doppietta del difensore Zanchi. Era il 6 maggio 2001, questa la formazione amaranto:

REGGINA (3-5-2): Taibi; Jiranek, Vargas, Stovini; Vicari, Bernini, Veron (Zanchetta), Cozza (Mezzano), Morabito (Caneira); Marazzina, Dionigi. All. Colomba.

2) Stagione 2001-2002, Serie B: Vicenza-Reggina 1-2 (15' Jiranek, 22' Savoldi, 28' Margiotta)

Il 16 dicembre 2001, primo successo amaranto in casa del Vicenza. A differenza della stagione precedente, succede tutto nel primo tempo. Jiranek e Savoldi portano la Reggina sullo 0-2; riapre tutto il gol di Margiotta, ma il risultato non cambia più. La Reggina, anche grazie a questo successo, torna in A (insieme a Como, Modena ed Empoli), forte dei suoi 68 punti (3° posto). Il Vicenza chiude 9° con 49 punti. Questa la formazione amaranto:

REGGINA (4-4-2): Belardi; Jiranek, Vargas, Franceschini, Morabito; Cozza (Veron), Vicari, Mamede, Casale; Bogdani (Dionigi), Savoldi (Leon). All. Colomba.

3) Stagione 2009-2010, Serie B: Vicenza-Reggina 3-1 (30' Di Cesare, 33' Litteri, 63' Brienza, 71' Sgrigna)

Siamo al 6 febbraio 2010. Dopo 10’ la formazione di Iaconi ha l’occasione per passare in vantaggio per un presunto fallo di Martinelli che trattiene dentro l’area Castiglia. L’arbitro concede il rigore. Sul dischetto lo stesso Castiglia, ma la conclusione è prontamente respinta da Fortin. Al 30’ il Vicenza passa in vantaggio. Cross di Gavazzi dalla sinistra, al centro dell’area avversaria è Di Cesare che stoppa di destro e calcia insaccando in rete. Passano solo tre minuti, percussione in area di Sgrigna dalla destra e perfetto assist per Litteri, solo davanti alla porta per il raddoppio che vale per l’attaccante di scuola Inter il primo gol in maglia biancorossa. Al 18’ della ripresa una perfetta esecuzione dalla distanza di Brienza e verso la mezz’ora una conclusione di Cacia che sbatte clamorosamente sul palo sembrano poter riaprire il match ma già al 26’ il sigillo finale è di Sgrigna, al suo decimo gol stagionale per il definitivo 3-1. Questa la formazione amaranto:

REGGINA (3-5-2): Fiorillo; Lanzaro (52' Missiroli), Cascione, Valdez; Vigiani, Carmona, Castiglia (47' Brienza), Tedesco, Rizzato; Pagano (64' Cacia), Bonazzoli. All. Iaconi.

4) Stagione 2010-2011, Serie B: Vicenza-Reggina 0-1 (45' Cosenza)

Il 26 febbraio 2011, la Reggina di Atzori vince a Vicenza grazie a un gol di Cosenza, arrivato sugli sviluppi di un calcio piazzato. La sortita offensiva del centrale di Stignano arriva nei minuti finali del primo tempo. Il risultato non cambierà fino alla fine del match. Di seguito, l'undici amaranto:

REGGINA (3-5-2): Puggioni; Adejo, Cosenza, Acerbi; Colombo (64' Barillà), Castiglia (65' Rizzo), De Rose, Tedesco, Rizzato; Bonazzoli, Viola A. (79' Campagnacci). All. Atzori.

5) Stagione 2011-2012, Serie B, Vicenza-Reggina 0-0

Il 6 gennaio 2012, scialbo 0-0 tra le due formazioni. Il pareggio costò caro a Roberto Breda, esonerato dal presidente Foti. Al suo posto, Angelo Gregucci, che a sua volta fu sostituito dal tecnico veneto.

VICENZA (4-4-2): Frison; Tonucci, Augustyn, Martinelli, Giani (69'Pisano); Bariti, Rigoni, Soligo, Misuraca (90'Paro); Abbruscato, Paolucci (45'Maiorino). A disposizione: Acerbis, Minieri, Bastrini Paro, Maritato. Allenatore: Luigi Cagni.

REGGINA (3-5-2): P. Marino; Cosenza, Emerson, A. Marino; D'Alessandro, Rizzo, Castiglia (63'Castiglia), N. Viola (84'Montiel), Rizzato; Campagnacci (73'Ragusa), Bonazzoli. A disposizione: Kovacsik, Adejo, Barillà, Montiel, A. Viola. Allenatore: Roberto Breda.

ARBITRO: Calvarese (Teramo)

AMMONITI: Castiglia (Reggina), Augustyn, Rigoni (Vicenza)

6) Stagione 2012-2013, serie B, Vicenza-Reggina 0-0

Il 18 maggio 2013, la Reggina si salva al Menti grazie alle parate di Baiocco e evita la retrocessione in Lega Pro.

Ecco il tabellino della gara:

VICENZA (4-4-2): Bremec; Padalino, Gentili, Milanovic, Laczko (63′ Bellazzini); Mustacchio (56′ Malonga), Cinelli, Ciaramitaro, Semioli; Giacomelli (63′ Bojinov), Tiribocchi. a disposizione: Pinsoglio, El Hasni, Di Matteo, Rigoni. Allenatore: Dal Canto

REGGINA (3-5-2): Baiocco; Adejo, Armellino, Bergamelli; Antonazzo, Hetemaj, Colucci, Barillà, Rizzato; Di Michele (93′ Ely), Campagnacci (63′ Gerardi). a disposizione: Facchi, Di Bari, Adriano, Bombagi, Fischnaller. Allenatore: Pillon

Arbitro: Baracani
Ammoniti: Bergamelli (R), Padalino (V), Gentili (V), Gerardi (R).; 

Espulso: Malonga (V) al 79′ per proteste; 

7) Stagione 2020-2021, serie B, Vicenza-Reggina  1-1   (43' Bianchi, 59' Longo)

Il 22 dicembre scorso prima trasferta della Reggina di Baroni con pareggio al Menti. Amaranto avanti con Bianchi, poi clamoroso errore di Plizzari e gol del pari di Longo.

Ecco il tabellino della gara:

LR VICENZA (3-4-3): Grandi; Padella, Pasini, Bizzotto (45' Meggiorini); Zonta, Cinelli, Da Riva (83' Rigoni), Barlocco; Giacomelli (78' Cappelletti), Longo, Dalmonte (90' Jallow). a disposizione: Zecchin, Perina, Scoppa, Tronchin, Guerra, Marotta, Fantoni, Cester. Allenatore: Di Carlo

REGGINA (4-3-3): Plizzari; Delprato, Loiacono, Stavropoulos, Di Chiara; Bianchi, Crisetig (87' Vasic), Folorunsho; Rolando (73' Situm), Rivas, Bellomo. a disposizione: Farroni, Guarna, Cionek, Gasparetto, Peli, De Rose, Marcucci, Mastour. Allenatore: Baroni

arbitro: Aureliano di Bologna          assistenti: Grossi - Di Monte          IV uomo: Camplone

ammoniti: Barlocco, Padella (V), Loiacono, Crisetig, Bellomo (R)

espulsi: al 65' Longo (V) per doppia ammonizione

note, corner: 8-8; recupero: 1' pt, 3' st