L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: le vostre mail

22.10.2020 21:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: le vostre mail
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

La Reggina sbatte su Falcone, gli amaranto restano in superiorità numerica per quasi 60', ma non riescono a battere il Cosenza.

Cosa ne pensate? Dite la vostra e partecipate al dibattito su TuttoReggina.com. Non interveniamo nei pareri dei tifosi, salvo per informazioni erronee: ognuno può dire la propria, naturalmente con educazione.

Continuate a scriveteci alla mail tuttoreggina@libero.it

Buonasera alla Redazione ed a  tutti i tifosi che vi seguono. Scrivo, dopo aver letto qlc email, inviata da alcuni tifosi. Chiaramente ogni uno di noi è libero di scrivere ciò che pensa, anche se quello che pensa è spesso insensato. Siamo ancora alla quarta giornata, Toscano e company, hanno portato a casa il primo record: prima volta che non si perde in serie B, nelle prime quattro giornate. Siamo al 4 posto in classifica, sopra squadre come Lecce, Monza(che se gli va bene ci può solo raggiungere con la partita di recupero) ed altre almeno quattro squadre che prima dell inizio del campionato, erano favorite e sopra di noi, nei giudizi di chi il calcio lo conosce. La Reggina gioca da grande squadra, palla a terra e pedala, perde un po di lucidità, sotto porta, ma con un po' piu di intesa, cattiveria e lavoro di squadra tra i nuovi ed i vecchi, questi problemi spariranno.  Ho sentito critiche verso Menez, ma vi pare possibile, chi conosce il calcio, non puo criticarlo per la prestazione di ieri, ha lottato, sudato, non si è mai risparmiato, ha fatto giocate di livello superiore e classe pura, non gli è andata bene come in precedenza, ma il calcio non è solo gol, il calcio è spettacolo quello che Menez ci da e fa godere. Si critica Denis, per il rigore sbagliato, io direi parato, perché il portierone del Cosenza a semplicemeteme indovinato la parte giusta dove buttarsi...un calcio di rigore, per me sbagliato e se mandi il pallone alle stelle o di lato e non in porta. Ed anche se fosse? Rivedete il rigore di Ibra nel derby, a lui è andata bene, a Denis no. Tutto qui. Bravi ragazzi brava Reggina, continuate cosi, purtroppo a reggio i reggini hanno la memoria corta, dimenticano facilmente...quattro anni fa eravamo spariti dal calcio professionistico, adesso giochiamo in B, in un momento di crisi economica e sociale, un "pazzo" non me ne voglia il Presidente, a deciso di buttare in due anno 15 milioni, su Reggio e la Reggina, che dire altro: solo GRAZIE E RICONOSCENZA.

Alessandro Mantegna  Novara 

ALTRI DUE PUNTI PERSI MISERAMENTE.

ERRORI GROSSOLANI DA PARTE DEL NOSTRO ALLENATORE CHE DIMOSTRA IN QUESTO MOMENTO DI NON SAPER LEGGERE ED INTERPRETARE LE PARTITE.

CAMBI COMPLETAMENTE SBAGLIATI, CHE ANZICHE' PRIVILEGIARE IL GIOCO AEREO IN AREA CON LA SPINTA SULLE FASCE, CON L'INSERIMENTO DA SUBITO DI DI CHIARA (AL POSTO DI UNO STANCHISSIMO LIOTTI) E DI UNA TORRE AL CENTRO DELL'AREA COME VASIC O LAFFERTY, INGOLFAVA LA MANOVRA INSERENDO UN OGGETTO MISTERIOSO DAL NOME FLOROSUSHO ED UN INCOLPEVOLE MASTOUR CHE SI PERDEVA COME TUTTA LA SQUADRA IN UN ESTENUANTE  SNERVANTE ED INUTILE FRASEGGIO NELLA SPERANZA DI SFONDARE PER VIE CENTRALI ARRIVARE CON LA PALLA AL PIEDE NELL'AREA PICCOLA.

ERRORI RILEVATI PRONTAMENTE ANCHE  DAI DUE TELECRONISTI DI RAI SPORT.

SALUTI

ROBERTO

Anche quest'anno la squadra c'e'. Non si dominano 4 partite creando tante occasioni per caso. La solida base di Mimmo Toscano si vede. La B ovviamente non e' la C, ed i portieri sono di qualita' eccellente e lo abbiamo visto, la lucidita' verra' con tempo indubbiamente. Quello che fa ben sperare e' che si e' cominciati subito con la quadra, tutto gira gia' abbastanza bene a livello di gioco ed il tempo affinera' gli automatismi del goal. L'ansia di uno come Denis la dice lunga su quanto ci tengano i giocatori a vincere e spaccare tutto, Toscano dovra' essere bravo a tranquillizzare gli animi.

Una domanda la voglio fare a titolo provocatorio "Ma Jeremy Menez e' meglio averlo in squadra o contro"?. Menez e' un fuoriclasse, un campione che va assecondato sempre nel suo estro, coccolato e viziato perche' quel genere di calciatori deve sempre sentirsi importante, indispensabile, l'estro viene dall'ovazione e sara' determinante in quelle partite dove ci sara' un altro Falcone contro e magari gli altri saranno giu' di corda.

Ricordiamocelo siamo in B, dove tutto serve, anche le piccole cose per farcela. Una cosa e' sicura' anche quest'anno la squadra e' un bel vedere, ringraziamo e continuiamo a sostenerli comunque vadano i risultati.

E ovviamente forza anche agli amici di TUTTOREGGINA.

Francesco

Spett. redazione,

ho letto molti commenti dopo la partita di martedì, tutti orientati in senso molto critico. A mio parere dopo quattro partite non si può cominciare a rammaricarsi di aver ceduto giocatori cui va, comunque, apprezzamento. Ho letto di qualcuno che lamentava la cessione di Sounas, di Corazza e altri. Agli ex va la mia stima e il mio rammarico per aver ceduto calciatori per i quali abbiamo fatto il tifo l’anno precedente. In genere questi rimangono un po’ nel cuore del tifoso reggino, chi più, chi meno.  La realtà è che in DS ha dovuto fare delle scelte e allestire una squadra che gioca quest’anno in una categoria superiore. Nessuna controprova è possibile. Non potremo mai sapere se tenendo un numero maggiore di elementi dello scorso anno le prime partite avrebbero dato risultati migliori. Da parte mia ho visto una squadra motivata, unita, in cui non ci sono elementi che non si battano al meglio delle loro capacità e delle loro forze. Questo è quanto ho constatato. Ho visto calciatori anche in età che si battono con grande vigore e con molta voglia. Esempi ne sono Menez e Denis, per dirne solo alcuni, sempre presenti nell’azione e propositivi. Il rigore lo può sbagliare chiunque. Cosa diremmo oggi se fosse entrato in porta? A proposito di Denis, a mio parere è un attaccante che ha bisogno di un certo numero di partite prima di ritornare ai livelli dello scorso anno. Forse qualcuno ha dimenticato che nelle prime partite che ha giocato l’anno scorso non ha fatto molti goal, sempre che non sia io a ricordarmi male. A chiunque piacerebbe aver vinto tutte le partite. Per il gioco espresso non sarebbe stato scandaloso. Quello che noto con piacere è che la squadra appare compatta e combattiva. Cerchiamo di divertirci serenamente e facciamo il nostro tifo. A mio parere tutta la squadra, da chi va in campo a chi non ci va se lo merita. Il tempo delle polemiche è del tutto prematuro. Ripeto che esprimo opinioni personali.

Un saluto a tutta la squadra, alla redazione e ai tifosi.

Antonino da Padova

Al mister Toscano chiedo più coraggio,deve essere più veloce nel leggere la partita,non si può non vincere quando hai Entella e Cosenza in 10,la società gli ha messo a disposizione 25 titolari, sempre forza Reggina

Marco