GLI EROI IN AMARANTO - 16 novembre 1952: la prima amaranto di Alberto Gatto

16.11.2016 10:48 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
GLI EROI IN AMARANTO - 16 novembre 1952: la prima amaranto di Alberto Gatto

Il 16 novembre 1952, iniziava la grande storia d'amore tra la Reggina e Alberto Gatto. Trapania-Reggina era il primo capitolo di una pionieristica, affascinante storia da record tra il poliedrico calciatore e la sua squadra del cuore.

In tempi moderni le chiamano bandiere, quella di Alberto Gatto non dovrebbe mai essere ammainata, perché incarna perfettamente l'esempio di cosa signfica avere nel cuore la Reggina, anche quella di tempi che sembrano assai lontani.

Dal 1952 al 1966, in mezzo le prime gioie della storia amaranto, ma sopratutto 361 presenze che collocano Gatto nella leggenda del club amaranto. E' lui il recordman di partite giocate con la casacca della nostra Ultracentenaria, è lui che iniziò attaccante e giocò l'ultima partita da libero, è lui il capitano con Oronzo Pugliese e con Tommaso Maestrelli, una sorta di filo rosso che unisce le vicende del Dopoguerra e la Reggina che si apprestava ad entrare nella modernità.

Chi ama la Reggina, non può non collocare Alberto Gatto tra i Grandissimi.