RIETI-REGGINA, cosa sappiamo sulla gara: la società chiama la Berretti, quale allenatore andrebbe in panchina?

15.11.2019 13:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
RIETI-REGGINA, cosa sappiamo sulla gara: la società chiama la Berretti, quale allenatore andrebbe in panchina?

Rieti-Reggina è stata già ribattezzata la gara fantasma. Voci, indiscrezioni e un caos che regna sopratutto dentro il clan laziale, tra guerre di comunicazioni, dirigenti tali o in pectore che agiscono in nome non si sa di quale proprietà, la stessa maggioranza del club è sconosciuta ai più, insomma tutti gli ingredienti per uno spettacolo poco edificante.

La stagione di Cuneo-Pro Piacenza 2-0 o di Matera-Reggina 0-6 non è ancora, purtroppo, terminata.

Gli addetti ai lavori, passando poi ai tifosi, brancolano nel buio e con poche certezze acquisite. Proviamo a fare un resoconto di ciò che sappiamo sulla disputata della sfida:

- La società reatina ha tutta l'intenzione di giocare la gara.

- La Prima Squadra non ha ricevuto gli emolumenti promessi e quindi non arretrerà nella sua intenzione di scioperare.

- I dirigenti hanno cooptato la formazione Berretti.

- La Berretti è impegnata nel suo campionato sabato alle ore 16.30. Per quella circostanza, sarebbe sostituita dall'Under 17 reatina.

- Il tecnico della Prima Squadra Caneo non siederà in panchina se la Prima Squadra confermerà lo sciopero. Molti media hanno parlato della possibilità che dalla panchina possa guidare la squadra il tecnico in seconda Maschio. C'è anche da verificare il possesso dei patentini da parte del tecnico che guiderebbe il tema della panchina.