LE PAGELLE DELLA REGGINA - Mungo tiene botta, Aquino fa e disfa

18.10.2023 17:29 di Valerio Romito   vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Mungo tiene botta, Aquino fa e disfa

MARTINEZ 6 – Prende gol nell’unica occasione prodotta dai padroni di casa con la fattiva collaborazione della difesa, da lì in poi fa da spettatore

AQUINO 6,5 – In pratica fa e disfa ai fini del risultato, colpevole nel far girare Vanzan dentro l’area piccola, agguanta il pari con una bella e precisa conclusione al volo

INGEGNERI 5,5 – Non è esente da responsabilità nell’azione dello svantaggio, consentendo all’avversario di crossare con troppa facilità, rischia anche lui di rimediare in attacco ma la grande girata viene neutralizzata dall’estremo siciliano

ZANCHI 6 – Prova a dare man forte alla fase offensiva con le sue proiezioni, ma senza punti di riferimento offensivi diventa dura incidere

MARTINER 6 – Si limita al compitino non riuscendo quasi mai a sfondare sulla destra, ma non va dimenticato che è un 2005

MUNGO 6,5 – Nella prima frazione è l’unico a tenere botta recuperando un’infinità di palloni, mantenendosi nel vivo del gioco fino al termine

SALANDRIA 5,5 – Ciccio è ancora il lontano parente del calciatore ammirato nel recente passato, si spera possa recuperare condizione e soprattutto convinzione (DAL 57’ DERVISHI 5,5 – Non entra benissimo in partita, tanti errori ed imprecisioni)

ZUCCO 6 – Da esterno palesa difficoltà soprattutto difensive, molto meglio quando viene riportato in mezzo, e comunque continua a dimostrare una personalità straripante andando su ogni pallone, pur se a volte vuole strafare

BARILLA’ 6 – Trocini decide di avvicinarlo alla porta avversaria, ma si ha l’impressione che non sia propriamente a suo agio, anche perché attenzionato speciale dalla difesa acese (DAL 75’ BIANCO 6 – Rivede il campo dopo un paio di settimane, cerca spesso l’uno contro uno con alterne fortune)

PROVAZZA 5,5 – Si divora un gol a porta spalancata che avrebbe portato la gara su altri binari, per il resto la vede pochissimo quando non trova profondità (DAL 57’ MARRAS 6 – Riesce ancora una volta a farsi trovare nel posto giusto, ma stavolta la conclusione ha poca fortuna ed esce di un soffio)

COPPOLA 5,5 – Spalle alla porta qualcosina dimostra in termini di copertura palla, ma se parliamo di pericolosità siamo lontani (DAL 57’ PERRI 6,5 – Il suo ingresso riesce a dare la sveglia alla squadra, dimostrandosi il più pericoloso in avanti e sfiorando un eurogol che sarebbe probabilmente valso la quarta vittoria consecutiva)

TROCINI 6 – L’ennesimo buon approccio viene quasi subito vanificato da una grave leggerezza difensiva collettiva che finisce con il condizionare tutto il primo tempo, dopo l’intervallo la reazione è importante ed avrebbe meritato maggiore fortuna, ma evidenzia ancora una volta le gravi carenze di un reparto offensivo che va completato senza ulteriori indugi