LE PAGELLE DELLA REGGINA - L'orgoglio di Nino non può bastare

22.10.2023 18:03 di Valerio Romito   vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - L'orgoglio di Nino non può bastare

MARTINEZ 6 – Continua a subire segnature su cui francamente può poco, evita che la squadra capitoli prima con un grande intervento sull’ennesima ripartenza avversaria

AQUINO 6 – Ci pensa anche lui a limitare il passivo amaranto con un paio di recuperi prodigiosi nella ripresa

INGEGNERI 6 – Domina nei palloni alti a difesa schierata, ma è costretto più volte agli straordinari per rintuzzare le incursioni avversarie

ZANCHI 5,5 – Oggi non è in palla e si vede, troppe distrazioni in una gara in cui la mancanza di attenzione ed applicazione risulteranno fatali, esce per infortunio (DAL 56’ MARRAS 5 – Totalmente evanescente, nonostante i difendenti siciliani non appaiano fulmini di guerra)

DERVISHI 5,5 – Non sappiamo se i problemi fisici lo stiano ancora condizionando, sta di fatto che sembra non tenere il passo dei diretti avversari, ed anche offensivamente non incide (DALL’83’ PROVAZZA 5,5 – Nel finale si produce in uno dei suoi scatti fulminanti, peccato che il tiro finale finisca in fallo laterale)

MUNGO 5,5 – Ancora una volta si fa preferire in modalità recupero palloni, ma in fase di costruzione può e deve dare molto di più (DALL’80’ SALANDRIA 5 – Rischia diverse volte di regalare palloni sanguinosi al pressing avversario)

ZUCCO 5 – Non vorremmo che i complimenti ricevuti nelle scorse settimane possano aver “disturbato” il ragazzo, che sbaglia tutto ciò che è possibile sbagliare, soprattutto nelle scelte e nell’ostinarsi a cercare la giocata ad effetto

MARTINER 6 – In fase difensiva dimostra qualche imbarazzo sul lato mancino, ma nel proporsi è encomiabile per corsa, voglia e generosità, uno degli ultimi a mollare

BARILLA’ 6,5 – In una settimana per lui difficile dal punto di vista personale si conferma essere l’anima della squadra nonostante sia costretto a ricoprire praticamente tutti i ruoli offensivi, purtroppo l’orgoglio ed il terzo gol personale non basteranno

RICCI 5 – Continua a rappresentare un vero e proprio oggetto misterioso, quando si accende trova la porta con due conclusioni pericolose ma per il resto vaga in mezzo al campo senza alcun costrutto (DAL 68’ PARODI 6 – Dà il giusto esempio ai compagni sfoderando tanta grinta e cattiveria agonistica su ogni intervento, meriterebbe maggiore spazio)

COPPOLA 5,5 – Che stia crescendo è palese, soprattutto nel far salire la squadra, ma offensivamente continua ad essere innocuo, anche perché onestamene servito con palloni tutt’altro che agevoli (DAL 68’ PERRI 5,5 – Passo indietro rispetto all’ingresso ad Acireale, tenta qualche sortita ma è troppo impreciso)

TROCINI 5 – I noti limiti strutturali offensivi oggi non possono e non devono costituire alcun alibi, la squadra manca di spirito e di cattiveria apparendo sin troppo piatta e sfilacciata, il risultato non fa una grinza per un avversario che dimostra di avere più voglia di vincere, e rischia di dare un colpo decisivo alle ambizioni amaranto