LE PAGELLE DELLA REGGINA - Barillà giganteggia, Zucco impattante

08.10.2023 17:32 di Valerio Romito   vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Barillà giganteggia, Zucco impattante

MARTINEZ 7 – Sicuro sulle conclusioni da fuori dei siciliani, efficace nelle uscite, mette ancora una volta la firma sul risultato con un grande intervento su Orlando.

PARODI 6 – Discreto esordio da primo minuto per l’ex romanista, attento e diligente in marcatura, esce nell’intervallo forse per noie fisiche (DAL’46’ KREMENOVIC 6,5 – In mezzo ai centrali denota grande fisicità e senso dell’anticipo pulendo l’area quando serve)

INGEGNERI 6,5 – Limita al meglio un cliente difficile come Minacori che non riesce ami a concludere con efficacia, comincia a diventare una certezza del reparto difensivo

ZANCHI 7 – Grande personalità per il mancino amaranto, roccioso in copertura e lucido nell’uscire a testa alta palla al piede, se le gambe funzionano è elemento di categoria superiore

DERVISHI 6,5 – Buona conferma per il laterale albanese, grande spinta sulla fascia ed attitudine tattica rimarchevole

BARILLA’ 7,5 – Cresce la condizione e si vede a vista d’occhio, prestazione da gigante per il capitano finalmente a proprio agio in campo, si procura e trasforma il secondo penalty del suo campionato, serve il raddoppio su un piatto d’argento ed in mezzo tante giocate d’alta scuola, chiudendo persino da centravanti (DALL 82’ PROVAZZA S.V.)

MUNGO 6,5 – Gara di grande sacrificio per l’esperto centrocampista, impegnato soprattutto in fase di rottura ma non disdegnando qualche incursione in cui dimostra di avere piedi più consoni ad altri livelli

ZUCCO 7 – Insieme a Cham è l’under che ha avuto il miglior impatto in queste prime giornate, centrocampista moderno abile in entrambe le fasi e dagli ampi margini di miglioramento (DAL 72’ PONZO 6 – L’approccio è timido ma il finale è in netto crescendo, soprattutto nel recupero delle palle sporche)

CHAM 6,5 – Restituito alla fascia sinistra, si conferma cursore importante per doti fisiche ed atletiche, ed anzi comincia a far vedere qualche miglioramento tecnico

MARRAS 6,5 – Inizialmente tende un po’ troppo a tenere palla rallentando la manovra offensiva, cresce con il passare dei minuti fino a farsi trovare pronto nel trasformare il gol della sicurezza (DAL 61’ SALANDRIA 6,5 – Mette ordine nella mediana in una fase in cui si pensa maggiormente a contenere, permettendosi di sfiorare il 3-0 con un grande contropiede)

COPPOLA 6 – Il ragazzino deve ancora farsi parecchie ossa e si vede, tuttavia entra incisivamente nell’azione del rigore, ed ancora una volta dimostra di saper catalizzare tanti palloni in area, e per un attaccante è una dote da non sottovalutare (DAL 59’ ALTAMURA 6 – Pensa soprattutto a rincorrere palloni ed avversari)

TROCINI 7 – Il solito approccio aggressivo finalmente riesce a dare frutti, riuscire a sbloccare la gara nei primi minuti consente alla squadra di dosare le forze nell’arco dei novanta minuti, e complice una condizione fisica che sembra in netta crescita conquista con merito il secondo successo consecutivo e primo casalingo, soprattutto facendo intravedere una fisionomia da vera squadra