L'angolo dei Tifosi: parla Gallo, futuro e prospettive, dite la vostra

22.05.2021 16:35 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
L'angolo dei Tifosi: parla Gallo, futuro e prospettive, dite la vostra
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Il patron della Reggina, Luca Gallo, ha tracciato le linee guida in vista del prossimo campionato di serie B. Nessuna follia, anche perché di soldi ve ne sono davvero pochi.

Prospettive future, progetti e una squadra da completare, in attesa della firma di Baroni: cosa ne pensate?

Continuate a scriveteci alla mail tuttoreggina@libero.it.

                                                                               ---------------------------------------------

Spett.le Redazione,

Inizio io nel segnalare due attaccanti di proprietà del Napoli: Tutino e Gaetano.

Visti i buoni precedenti con la società di De laurentis (prestito di Folorunsho che è stato altamente valorizzato) credo che non sarebbe un obiettivo difficile da raggiungere.

Cosa ne pensate?

Saluti

Santo Crisalli

LA REDAZIONE RISPONDE: Santo, magari! Si tratta di due elementi importanti, ma chiaramente abbastanza costosi. Tutino potrebbe giocarsela anche in serie A, con una squadra medio-piccola, Gaetano è un calciatore che il club campano apprezza moltissimo e che dovrebbe trovare molto spazioo per poi tornare utile nel futuro allo stesso Napoli.

Penso che il Presidente Gallo abbia fatto esperienza di questo anno e si possa solo migliorare, quindi l'umiltà non era una caratteristica così negativa, posto che si deve saper guardare alla realtà senza autosabotarsi: conoscere i propri limiti deve essere un incentivo a migliorarsi e non ad accontentarsi, anche rimanendo umili si puó diivenire antipatici a tutti(vincendo ed avendo sempre un identità precisa).

Speriamo di poter dare il nostro contributo tra presenze allo stadio e abbonamenti, se ci permettono di tornare ad una vita normale e libera.

Una nota positiva: fine delle "sanzioni" contro Tuttoreggina(e di rimando contro noi tifosi dato che siete il sito più seguito). Speriamo seguano fatti alle parole e che chi è responsabile di questa vergognosa censura si limiti alle mansioni che il proprio ruolo richiede, senza andare a condizionare il lavoro altrui per motivi inesistenti o futili. E mi piacerebbe sapere come mai l'USSI ed il suo esponente locale, spesso polemico in conferenza stampa su quisquilie riguardanti il nulla, non ha mai affrontato il problema schierandosi apertamente con Tuttoreggina e e chiedendo delucidazioni alla Società, ma si è dovuto aspettare Lorenzo Vitto che si difendesse da solo. Ennesima dimostrazione di come molti addetti ai lavori badano diligentemente al proprio orticello senza sognarsi di diventare scomodi se la situazione lo richiede, e magari rallegrandosi delle disgrazie altrui. E dire che con Foti prima, e Praticò dopo, non si son risparmiati niente, superando spesso il limite della decenza. Mi sa che più di uno merita una tirata d'orecchie.

Grazie come sempre

Alberto

LA REDAZIONE RISPONDE: Alberto, come diceva qualcuno: "Avete i fatti sotto mano (almeno quelli pubblici), giudicate voi". Di certo è assai strano che una associazione possa avere strane sponde all'interno del club e imporre chi fare entrare allo stadio. Chi dovrebbe giudicare la condotta altrui dovrebbe prima di tutto agire con trasparenza e comportarsi professionalmente piuttosto che scriversi proprie regole (naturalmente con la complicità di altri personaggi). 

In merito alla conferenza del GRANDE PRESIDENTE LUCA GALLO poco da dire,cose giuste ed è la pura verità. Un anno difficile soprattutto per via dei mancati introiti da botteghino e i pochi aiuti dal governo .Ma grazie al GRANDE GALLO SI È ANDATI AVANTI con le proprie finanze cercando con i sacrifici di mantenere la categoria !! Ma sono sicuro che il prossimo campionato il TIFO CALOROSO E MASSICCIO ALLO STADIO LO RIEMPIRÀ DI ORGOGLIO E LO RINGRAZIERÀ PER CIÒ CHE HA FATTO E FARÀ PER REGGIO E PER LA REGGINA . GRANDE GALLOOOOO

Domenico