RICORDANDO IL MAESTRO - Massimo Maestrelli: "Mio padre, un precursore"

02.12.2016 17:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
RICORDANDO IL MAESTRO - Massimo Maestrelli: "Mio padre, un precursore"
TUTTOmercatoWEB.com

Tommaso Maestrelli un esempio umano, con i tanti anneddoti leggendari che circondano il Maestro, ma anche percursone del calcio moderno e straordinario protagonista dei leggendari cicli di Reggina, Foggia e Lazio, dove addirittura conquistò lo Scudetto alla guida di una vera e propria banda di "Matti", con Long John Chinaglia in testa.

Uno dei due figli maschi del Maestro, Massimo (l'altro Maurizio è purtroppo venuto a mancare qualche anno fa a causa di un brutto male), ha parlato a TMW radio di suo padre, non solo sotto il profilo e l'aspetto umano, ma anche per il valore tecnico dell'allenatore Maestrelli: "Credo lo si possa definire un precursore, difendeva con due giocatori e attaccava con otto, un 2-5-3 se vogliamo metterla in numeri. Era una follia, un calcio folle, poi l'Olanda dimostrò che quello era un calcio vincente. Poi inventò il terzo tempo nel calcio, la pizza post-partita. Ha raggiunto un equilibrio con la squadra, gli permetteva tanto ma anche loro gli davano tanto in partita".