Reggina, Baroni dopo il pari casalingo: "Buona prova, bene i nuovi arrivi"

01.02.2021 23:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Reggina, Baroni dopo il pari casalingo: "Buona prova, bene i nuovi arrivi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Marco Baroni, tecnico della Reggina, ha parlato dopo il pareggio casalingo contro la Salernitana che proietta la squadra a quota 19 punti:

"Il rigore non dato a noi non lo commento, ci sono anche dei dubbi sul rigore loro. Sapevo che giocare contro questa squadra non era facile, alzano tanto la palla, rompono l'azione. Siamo stati bravi a creare tre-quattro palle gol nitide, quella di Loiacono, quella di Edera e quella di Menez, che avevano il tempo per colpire e segnare. Peccato aver avuto questa doppia defezione a destra, sono però soddisfatto della prova della squadra, abbiamo margini di miglioramento. Abbiamo la possibilità di avere ulteriori ragazzi che possono darci una mano, durante la gara e dal punto di vista tattico".

Sui cambi: "Con i nuovi arrivi, abbiamo caratteristiche simili rispetto a quelli con i quali partiamo dall'inizio. Noi stiamo cercando di trovare un'identità forte, da avere nel primo e nel secondo tempo. Dobbiamo cercare di dare tutto, in alcuni ruoli diventa fondamentale avere calciatori con medesime caratteristiche di chi gioca dall'inizio".

Continua Baroni: "Il nostro centrocampo non è mai andato in difficoltà. Le azioni loro sono tutte su situazioni nelle quali abbiamo perso palla, il modo di giocare della Salernitana si fa abbassare tanto. Potevamo sfruttare meglio l'ingresso dei terzini, che non abbiamo avuto. Sono contento di Montalto e Edera, Menez ha fatto bene sotto l'aspetto dell'atteggiamento, ma deve fare di più. Lavorando insieme possiamo fare molto bene, non ho molto preoccupazioni in tal senso".

Sulle prossime gare: "Non abbiamo tempo, avremo tre scontri diretti e sono tutti affascinanti, la mia squadra deve vivere di sfide, di voglia, di coraggio. Deve confrontarsi con gare difficili, ma senza timore e paura".

Sugli acciaccati: "Delprato potrà rientrare alla prossima, Situm dopo Frosinone ha avuto un risentimento muscolare. Lakicevic ha avuto uno scontro in area con Montalto e ha una distorsione alla caviglia, speriamo di recuperarlo per la prossima gara".