MERCATO CADETTO - Il Lecce perde Di Michele, poker dell'Empoli

14.07.2012 00:42 di Antonio Paviglianiti   vedi letture
MERCATO CADETTO - Il Lecce perde Di Michele, poker dell'Empoli
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

E arriviamo alle strette finali di questa settimana calcistica con il mercato cadetto che, pian piano, inizia a entrare nel vivo dei giochi. Se nei piani superiori tengono banco le preziose cessioni di Ibra e Thiago Silva, nella Lega di serie B non si fa altro che parlare di due grandi attaccanti, Di Michele e Caracciolo. Il primo, da oggi, è ufficialmente un calciatore del Chievo Verona, lasciando così il Lecce dopo tre stagioni fantastiche. Il secondo, meglio conosciuto come l'airone, qualche giorno fa, tramite il suo agente, aveva dichiarato di voler rimanere a Brescia anche se oggi, in un'intervista rilasciata a Tuttob.com, ha parlato di un interesse da parte del Watford, al quale non chiuderebbe la porta. Sempre le rondinelle, nella prossima stagione, dovranno fare a meno di un altro pezzo pregiato della propria rosa: Omar El Kaddouri, infatti, non è stato convocato per il ritiro bresciano, sintomo che una sua cessione è sempre più imminente. Cessione in vista anche per Feczesin su cui c'è lo Spezia. Il Novara, tra le pretendenti alla promozione diretta, prosegue il proprio ringiovamento della rosa puntando su un altro campione d'Italia nella categoria Primavera. Si tratta, infatti, di Alborno, terzino paraguaiano, cresciuto nelle giovanili nerazzurre. Sempre la formazione piemontese, quest'oggi, ha messo nero su bianco per quanto concerne lo scambio con il Livorno da cui preleva Perticone, dando il centrocampista Gemiti. Intanto, però, dal Novara potrebbe uscire Lisuzzo che è ambito dal Verona, pronto a sacrificare, pur di ottenerlo, le prestazioni di uno dei suoi migliori uomini dell'ultima stagione, vale a dire Abbate. Scaligeri che potrebbero perdere anche Scaglia ambito da Pro Vercelli e Ternana.  La squadra umbra, nel frattempo, trova un rinforzo per l'attacco acquistando dal Napoli, con la formula del prestito, Dumitru e ufficializza l'arrivo di Brignoli, portiere in forza, la scorsa stagione, al Lanciano. L' Ascoli, invece, è pronta ad accogliere un attaccante proveniente dal Cagliari, vale a dire Ceppellini che si trasferirà nelle Marche con la formula della compartecipazione. Altre giovani cessioni per l'Inter: Cristiano Biraghi, difensore classe 1992, si trasferisce al Cittadella, mentre Romanò, ex capitano della Primavera, andrà a rinforzare l'organico della Pro Vercelli che intanto ufficializza Carraro, attaccante prelevato dalla Fiorentina. Si inizia a muovere anche il Modena che punta all'immediato acquisto di Aurelio, lo scorso anno in forza al Frosinone. Intanto, sempre i canarini, insistono per un ritorno di Ardemagni. Il Bari, invece, aspettando l'arrivo di Lamanna, ufficializza l'acquisto, in prestito, di Fedati, ala del Catania, classe 1992. Chiudiamo con l' Empoli che questa mattina ha siglato quattro colpi più la conferma, ufficiale, di Mori. Verso la Toscana sono diretti Samuele Romeo, lo scorso anno al Sorrento, difensore classe 1989; altro rinforzo per la retroguardia arriva dal Milan che cede, in prestito, Ricardo Ferreira; Laurini, altro difensore, classe 1989, proveniente in comproprietà dal Carpi. Inoltre, sempre l'Empoli, cede Castellani, 1992, al Barletta con la formula del prestito.