La Lega Pro lancia il primo studio di impatto della Serie C il 28 gennaio a Roma. Partecipa il Ministro Spadafora

20.01.2020 20:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
La Lega Pro lancia il primo studio di impatto della Serie C il 28 gennaio a Roma. Partecipa il Ministro Spadafora

Nota stampa della Lega Pro che lancia il primo studio di impatto della Serie C. Di seguito i dettagli: 

Il prossimo martedì 28 gennaio Lega Pro presenterà i risultati del primo studio di impatto della Serie C. Lo studio, realizzato da ItaliaCamp, ha permesso di identificare e valorizzare gli effetti di tipo sociale che i 60 Club di Lega Pro generano sul territorio e di attribuire ad essi, laddove possibile, un valore economico.

Questa iniziativa si colloca all’interno di un percorso che mira ad accostare alla dimensione economica del calcio giocato in serie C, una dimensione sociale, vale a dire l’indotto che le squadre producono in termini di inclusione, educazione, formazione dei giovani calciatori e calciatrici.

All’evento, che sarà aperto da Francesco Ghirelli, Presidente della Lega Pro, parteciperanno, tra gli altri, Vincenzo Spadafora, Ministro per la Gioventù e lo Sport, Gian Paolo Manzella, Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico, Fabio Tamburini, Direttore Il Sole 24 Ore, Mario Antonio Scino, Capo Dipe alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ettore Prandini, Presidente Coldiretti, Gabriele Gravina, Presidente FIGC.

L’evento, dal titolo “Il Calcio che fa bene al Paese. Presentazione del primo studio di impatto di Lega Pro”, si terrà dalle ore 10:30 presso il Boscolo Circo Massimo (Roma, Via dei Cerchi 87).