Canicattì-Reggio Calabria, il commento finale: amaranto spreconi, sofferenza nel finale, ma è primo blitz in Sicilia

03.12.2023 16:33 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Canicattì-Reggio Calabria, il commento finale: amaranto spreconi, sofferenza nel finale, ma è primo blitz in Sicilia
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

La Reggio Calabria torna al successo dopo le ultime usite negative e coglie il primo successo stagionale in terra siciliana. Sofferenza nel finale a caisa sopratutto di incredibili errori sottoporta non sfruttati.

Al 47', Marras ruba palla a centrocampo e lancia in profondità il velocissimo Altamura, che si allarga un pò e calcia in porta, blocca Scuffia. 

Al 54' la palla gol più ghiotta per la squadra di casa. Buco di Girasole a destra che fa scappare Sidibe, che da pochi passi dalla porta tira addosso a Velcea! Che rischio!

Al 56' il difensore reggino prova a riscattarsi e sfiora il raddoppio: di testa sugli sviluppi di una punizione impegna severamente Scuffia, che salva dallo 0-2.

Al 59' altra palla gol divorata dagli amaranto. Gran palla lavorata da Bolzicco, che libera davanti alla porta Provazza, che a tu per tu con Scuffia manda incredibilmente a lato! 

Serie di cambi, Trocini lancia in campo Perri, Zanchi e nel finale Kremenovic, il Canicattì prova a gettare palloni in area. Al minuto 85', pauroso mischione in area della Reggio, prima Catania si fa respingere la conclusione da pochi metri da Zanchi, poi Bonilla non arriva alla battuta da pochi passi, rischio incredibile per gli amaranto!

Al minuto 87', punizione dalla trequarti e palla dentro l'area, Camara sbaglia la misura del colpo di testa e la palla termina sul fondo.

Infine, nel recupero, Diaz dalla distanza manda sul fondo.

Tre punti preziosi per il morale e utili a riprendere la marcia interrotta nelle ultime settimane. Pecca principale è stata quella di non aver chiuso prima la partita, ma la squadra ha avuto una reazione dopo la pessima prova di domenica scorsa.