REGGINA, PERCHE' MERITI LA B: nessuna con il vantaggio degli amaranto alla trentesima, i numeri

08.06.2020 12:25 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
REGGINA, PERCHE' MERITI LA B: nessuna con il vantaggio degli amaranto alla trentesima, i numeri

Nessuno come la Reggina nel girone C. Dal 2014 ad oggi, da quando cioè è stata reintrodotta la C unica, nessuna squadra aveva un margine così ampio dalla seconda

Solo il Lecce 2017-2018, +7 dopo trenta gare disputate, si avvicina alla performance di Corazza e soci, ma in quel torneo a 19 squadre, i salentini avevano una gara in più rispetto alle inseguitrici Catania e Trapani.

Nella stagione 2014-2015, Salernitana e Benevento erano addirittura appaiate a quota 64, mentre Benevento 2015-2016 e Foggia 2016-2017 presero il largo proprio nel trentesimo turno, toccando il +4 rispetto alla più immediata inseguitrice

2018-2019 - JUVE STABIA  +3  (64,   (sul TRAPANI)

2017-2018 - LECCE   (64)  +7    (su CATANIA e TRAPANI, che però avevano una gara in meno)

2016-2017 - FOGGIA  (65)  +4     (sul LECCE)

2015-2016 - BENEVENTO (60)  +4    (su FOGGIA e LECCE)

2014-2015 - SALERNITANA  (64) - BENEVENTO (64)

CITTADELLA e PORDENONE DEI RECORD SUPERANO DI POCO GLI AMARANTO - Il Cittadella 2015-2016, girone A della serie C, alla trentesima giornata aveva +10 punti dal Pordenone, Ramarri che si riscattarono nella stagione 2018-2019, con +10 alla trentesima sulla Triestina: solo loro, ad oggi, hanno fatto meglio della Reggina sulla medesima distanza di gare.