L'angolo dei Tifosi, Reggina ancora ko: le vostre mail

23.01.2022 11:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
L'angolo dei Tifosi, Reggina ancora ko: le vostre mail
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

La Reggina rimedia l'ennesima sconfitta e adesso il futuro è quanto mai nebuloso, anche dal punto di vista della classifica.

Cosa ne pensate del momento della società e sul suo futuro? E in merito alle trattative di mercato cosa occorre alla squadra?

Scrivete alla mail tuttoreggina@libero.it per L'ANGOLO DEI TIFOSI.

NB: le mail giunte in Redazione saranno pubblicate a puntate nel corso della giornata. Grazie per la vostra partecipazione.

                                                                                       ---------------------------------

Gentile Redazione

Dopo la partita con il Brescia avevo scritto che bisognava aspettare almeno tre partite per vedere la mano di Toscano in relazione a cambiamenti tattici ed assimilazione degli schemi. Oggi non solo non si è  visto proporre alcun tipo di gioco ma neanche una parvenza di applicazione tattica che rivelasse un tentativo di miglioramento. Stessi uomini e stesso cliché,  zero tiri in porta e uomini inutili, anzi dannosi, perché non riescono a proporre gioco e vincere alcun duello per creare superiorità numerica sulle fasce.
La catena di dx con Adjapong e Ricci inesistente anzi direi controproducente e a sx poco di più. Allora mi chiedo come si può pensare di proporre in fase di possesso, con questi interpreti, un 4 2 3 1?
Chisti simu.
Ed allora, adesso, la palla passa alla dirigenza che ha il compito di trovare uomini adatti allo scopo e metterli al servizio del mister. Il tempo sta per scadere. Non mi sembra il momento di gettare la croce su Toscano, troppe le contingenze che gli hanno impedito di lavorare con continuità e con un gruppo al completo. Dalla chiusura del mercato niente più alibi e, da Terni in poi, potremo valutare se ci sarà da soffrire fino alla fine, perché di questo si tratta, per salvare la categoria o realizzare che tutte le componenti hanno gettato la spugna condannandoci all'inferno. Io spero, con tutto il popolo amaranto, di poter tornare a riveder le stelle.
Cordiali saluti

Giuseppe da Rovigo

                                                                                       ---------------------------------

buonasera, ennesima brutta figura, ho rivisto di nuovo giocatori in campo senza voglia senza cattiveria e sopratutto senza rispetto verso città e tifosi...giocatori che non mettono il piede che non corrono praticamente senza dignità, la colpa per me è sopratutto di Taibi, non so chi aspetta il presidente Gallo a mandarlo via, non si può vedere che sia l' anno scorso che quest'anno arrivare a gennaio con un cambio di allenatore e con una squadra da rifare, purtroppo adesso non ci sono i soldi per fare mercato e di questo non dò colpa a Gallo visto i soldi che già a speso per questa Società, ma sopratutto perchè e difficile togliersi i giocatori in rosa perchè o sono scarsi oppure sono grandi con contratti sostanziosi quindi chi se li prende?ricordo quando Taibi disse che Vasic era una sua scommessa ...lo avete visto giocare? oopure che Corazza non era da serie B e chi ha preso Vasic e Lafferty ne vogliamo parlare...oppure di Sounas o Crimi ci spiegasse qualcuno perchè è stato mandato via, oppure Bertoncini siamo sicuri che era più scarso di Regini o del greco o di Cionek, oppure siamo sicuri che Situm sia più scarso di Laribi e Ricci, e ne avrei tanti altri di esempi da fare, ora Presidente Gallo chi si occupa del mercato? chi ha fatto questa squadra l'anno scorso è quest'anno? e poi perchè dare la colpa a Baroni che è andato a Lecce perchè sicuramente avrà capito che quì non c'è molta competenza...Presidente la prego prenda in considerazione il ruolo di Taibi perchè per me non è proprio competente per niente ...grazie arrivederci

Giorgio

LA REDAZIONE RISPONDE: Ripetiamo, non si può gettare la croce solo su una componente e salvare un'altra. Non c'è chi ha più colpe e meno colpe.

                                                                                       ---------------------------------

Buonasera redazione. Anche oggi è arrivata l’ennesima sconfitta che si aggiunge alle sei maturate nelle precedenti sette partite.Mi chiedo, come tanti altri tifosi, dove sia finita la squadra che era arrivata al secondo posto in classifica facendoci sognare.Quello che amareggia, però, non è solo la serie infinita di sconfitte, quanto l’atteggiamento in campo della squadra. I calciatori, quasi tutti, sembrano demotivati, rinunciatari, incapaci di un minimo di reazione a questo stato di cose. Ora, ci può pure stare che si perda con Brescia e Monza, due presunte corazzate; quello che non ci può stare è il comportamento passivo che si è visto da qualche tempo a questa parte. Io penso che il problema non sia solo tecnico anche se, da questo punto di vista, troppi calciatori stanno offrendo un rendimento inaccettabile. Forse si sono commessi gravi errori nella composizione della squadra affidandosi a calciatori un pò datati ma, anche le prestazioni dei giovani (vero Cortinovis, vero Adjapong) sono inguardabili. A questo punto, spero che il mercato, pur con i pochi mezzi a disposizione, possa aiutare Toscano a ricostruire una squadra allo sbando e mi auguro che la società si faccia sentire, come sarebbe giusto in quanto, a me pare, sembra mancare lo spirito di gruppo, il senso di appartenenza. Se così fosse, mala tempora currunt. Sempre Forza Reggina da un vecchio ed inguaribile tifoso. Cordiali saluti e grazie per l’informazione che date a noi tifosi,

Francesco 1948, Roma

LA REDAZIONE RISPONDE: Francesco, ci permetta una battuta: sarebbe paradossale e gravissimo se la società fosse ancora immobile davanti a questa situazione. Bisogna capire come sono intervenuti e come interverranno.

                                                                                       ---------------------------------

Cara redazione,non ci sono parole per commentare questo disastro,a Toscano dico se vuole  bene a Reggio e alla Reggina si dimetta, quando sento dire ad un allenatore che per scelte tecniche non convoca Menez vuol dire che il disastro è compiuto,se vogliamo avere una piccola speranza va rivisto tutto,ci sono degli ottimi allenatori che sanno mettere in campo la squadra,fossi io sceglierei Foscarini,Nicola, Zenga per il bene della Reggina dico al presidente di fare questo sacrificio altrimenti ci sarà l'ennesimo fallimento societario,sono senza speranze,buona serata

Marco

LA REDAZIONE RISPONDE: Ma caro Marco, Lei insiste con questi nomi di tecnici che per la Reggina sono roboanti e irraggiungibili, ma se appena lo scorso mese si è proceduto a richiamare Mimmo Toscano poiché sotto contratto (massimo rispetto per il tecnico reggino che non può avere più colpe di altri dopo appena tre partite alla guida della squadra), perché quindi reclamare un nuovo allenatore? Le alternative sono due: Toscano o Aglietti, Aglietti o Toscano. In ogni caso, la medicina del cambio di allenatore è stata già impiegata e al momento non sta dando i suoi frutti.

                                                                                       ---------------------------------

Buonasera, ormai ogni sabato ci siamo abituati ad assistere a questo scempio che col passare delle settimane è sempre più disastroso .

Oggi abbiamo visto in campo dei morti viventi , fantasmi che correvano dietro una palla senza alcun obiettivo. 

Una scena pietosa e penosa , nessun rispetto per una città , per noi tifosi e verso una maglia gloriosa come quella della Reggina .

Da fuori sede ho sottoscritto anche un abbonamento a Dazn per vedere questi automi andare su e giù in balia di una squadra che sinceramente non mi ha impressionato più di tanto .

L'unica speranza che in questa settimana arrivi qualche novità per assistere ad uno scatto d'orgoglio di tutto il team poiché la retrocessione è alla portata !

Saluti

Antonello Foti 

                                                                                       ---------------------------------

Cosa si può dire di una squadra che non ha mai calciato verso la porta?

Che per 95 minuti ha subito la squadra avversaria?

Bisognerebbe smettere di parlare ed iniziare ad agire.

Un centrocampo che non propone e non riesce a contenere,le corsie laterali che non riescono ad arrivare mai ad un cross o a saltare l'uomo per creare superiorità.Attaccanti pesanti e statici che senza rifornimenti in avanti devono per forza di cose scendere verso il centrocampo per toccare qualche pallone schiacciando ancora di più la squadra.

E la difesa che subisce per 95'minuti le incursioni avversarie.

Questa è la Reggina attuale.

Chi ancora parla di momento sfortunato,di spogliatoio che si è rotto,di condizione fisica o di altro mente.È una squadra costruita male,ringraziamo Aglietti per i 22 punti fatti.Ha fatto un miracolo.

Luigi da Pontedera

                                                                                       ---------------------------------

22 punti in 12 partite

1 punto in 8 partite.

Qualcuno che abbia gli attributi ci spieghi cosa è veramente e ripeto VERAMENTE successo, senza giri di parole o frasi fatte perché nessuno ha voglia di farsi prendere per il culo (scusate il termine poco elegante ma la situazione lo richiede)

Saluti

Stefano