L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: le vostre mail

23.11.2020 18:00 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: le vostre mail
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Scialla

La Reggina rimedia la terza sconfitta consecutiva, la seconda in casa, e continua la sua discesa nella classifica della serie B.

Cosa ne pensate? Dite la vostra e partecipate al dibattito su TuttoReggina.com. Non interverremo in merito ai pareri dei tifosi, salvo per informazioni erronee: ognuno può dire la propria, naturalmente con educazione e rispetto.

Non solo la parte sportiva, ma anche le questioni extracampo: a voi la parola.

Continuate a scriveteci alla mail tuttoreggina@libero.it

Spett.le Redazione,

siamo qui per commentare l'ennesima sconfitta, maturata ancora una volta tra le le mura amiche.
La squadra poteva essere costruita meglio: che serve aver tenuto Bellomo o inserire Flororusho, quando abbiamo già Menez, privandoci di un uomo d'aria come Corazza, il quale accanto allo stesso Menez e/o Denis sarebbe cresciuto maggiormente.
Infine se non riusciamo a vincere quando gli altri sono in inferiorità numerica ed invece perdiamo quando in inferiorità numerica ci troviamo noi, c'è qualcosa che non va anche nel "manico"...

Pensiamo a mantenere la cadetteria senza fare voli pindarici.

Un caro saluto

Gregorio Moscato

Buongiorno, 

Stamattina ho aperto qualche sito, ieri sera ero troppo arrabbiato e sarei stato poco lucido... Il presidente che fa mea culpa e dice che il tecnico non si tocca, la colpa è solo sua... Caro presidente, abbiamo ormai capito che il mercato è stato fatto male... Tanti acquisti più di nome che altro, gente a fine carriera o scarti delle altre... Anche dal punto di vista tattico tanti errori, parecchi doppioni e nessuna seconda punta... Denis Lafferty vasic, tutte prime punte... E mi astengo sul giudizio tecnico... Menez bellomo Rivas mastour, tutti centrocampisti/registi... E il problema è ancora più grave se si sottolinea che abbiamo avuto la fortuna di avere più tempo delle altre, da marzo eravamo in b mentre altre squadre fino ad agosto lottavano per finire la loro stagione... 

Anche ieri un gol di un esterno, peraltro fortuito, grazie a un errore della difesa avversaria, ancora a secco con gli attaccanti dopo 8 giornate... Non va bene... 

Sottolineo il mio concetto, sono un uomo di sport e credo il campo abbia sempre ragione, accetto anche la retrocessione se le altre sono più forti, tanto di cappello... Ma vorrei vedere la mia squadra lottare, soffrire, dare tutto... Basta dare sempre colpa alla sorte o agli episodi, quelli possono incidere nella singola partita, non x tutta la stagione... 

Ognuno fa il massimo con ciò che ha a disposizione, forse non saremo tra le più forti del campionato ma nemmeno da ultimo posto... Credo piuttosto che i problemi vadano ricercati altrove... Le altre squadre usano i cambi come mossa x stravolgere la partita, ieri se non sbaglio i 2 gol del Pisa sono arrivati da 2 subentrati... Noi invece l'esatto opposto... Nonostante l'uomo in meno avevamo retto più o meno bene, ricordo una giocata di di chiara che sfiora il raddoppio... Finché non arriva il momento cruciale, le tre sostituzioni contemporanee... Li la partita è girata... Abbiamo fatto gli ultimi 25 minuti in trincea, 10 persone nella nostra area, senza mai provare nemmeno x sbaglio a tenere un po' la palla, fare qualche contropiede, stare in generale più alti... E a furia di attaccare anche il Pisa diventa una grande squadra!!! A un certo punto mi sono davvero vergognato, nemmeno negli anni 70 si giocava così... Al punto che questi, che finora non avevano vinto MAI, (un motivo ci sarà) non si sono accontentati del punticino ma hanno capito che si poteva addirittura vincere e così è stato... 

Ora io dico, caro signor presidente, che probabilmente avrà anche ragione sul fatto che la squadra non é da primissima fascia... Ma x quanto mi possa dispiacere, con mister toscano si va di nuovo in lega pro... E lo dico a malavoglia, so quanto ci tiene, da reggino peraltro... Ma io non riesco a credere che non si possa provare a giocare meglio anche con questo organico... Dalla prima a Salerno, fino a ieri, é sempre stato fatto un leggero passo indietro, non vedo margini di miglioramento se non con un cambio tecnico... 

Una domanda per la redazione.... Si hanno notizie sulla situazione Charpentier? Quando torna, se torna, che tipo di problemi ha... 

Un saluto a tutti, specie a voi che fate veramente un gran bel lavoro.... 

Paolo

LA REDAZIONE RISPONDE: Charpentier ha subito una distorsione al ginocchio, incerti i tempi di recupero.

Quando questa estate abbiamo commentato il mercato della Reggina sottolineando lo smantellamento della squadra , i giornalisti accreditati ci hanno zittiti durante i nostri interventi in diretta !

Il tempo ci ha dato ragione, alcuni elementi potevano essere confermati come Bertoncini , Sounas e Corazza e senza fare tanti voli pindarici rafforzare la squadra con pochi elementi validi, non svincolati o avanti con l'età. 

È stato un un'errore madornale ed oggi ne paghiamo le conseguenze. 

Un altro esempio è il portiere titolare che in due partite , Salernitana e ieri col Pisa , ci ha fatto perdere 3 punti per il suo errato posizionamento . Guarna non era abile per essere titolare ?

Tanti errori e molta presunzione dopo la grande cavalcata per la promozione in B !

ANTONELLO 

Buon giorno,

voglio aggiungere anch’io il mio parere sulla disgraziata prestazione di ieri della squadra.

Ho letto i commenti di altri sportivi e credo che il problema non sia nella guida tecnica. E’ vero, Toscano  non è esente da responsabilità ma chiederne già il suo esonero, mi sembra eccessivo. Io penso che le responsabilità maggiori le abbia la società per i seguenti motivi:

a)       Ha dispensato troppo ottimismo sull’obiettivo da raggiungere prefigurando addirittura una promozione lampo in serie A;

b)      A fronte di questa prefigurazione, entrata in pieno nella mente di tifoseria, giocatori ed ambiente tutto, non è seguita una programmazione all’altezza delle aspettative; dopo gli ultimi risultati quindi  c’è sconforto generale;

c)       Ci si è liberati in tutta fretta di elementi, vedi Corazza, che fornivano una base certa di partenza;

d)      Si  sono acquistati giocatori ( e qui c’è la responsabilità del Direttore tecnico Taibi)  come Lafferty, ormai avanti negli anni e  con pochi stimoli, o un  giovane di belle speranze come Charpentier che era reduce da gravi infortuni e che non gioca da oltre 8 mesi, o anche di nominativi sconosciuti  come  Vasic che a 27 anni non ha lasciato alcun segno tangibile nel modesto torneo di serie B svedese cui ha partecipato. Per rendere attuabili gli auspici bisognava investire su Pettinari, Coda o Forte, ma il loro costo è stato ritenuto eccessivo.

Vista l’impossibilità o la volontà di non impegnarsi troppo finanziariamente, sarebbe stato più saggio e realistico comunicare che la Reggina, per quest’anno, mirava ad una salvezza tranquilla cercando di creare le basi per una crescita costante attraverso la valorizzazione di giovani di prospettiva (da acquistare e non da prendere in prestito secco e ,quindi, da restituire a fine stagione).

Adesso però è il momento di non farsi prendere dal panico ma di mantenere la calma. Ognuno deve fare il suo: la società riparare agli errori di comunicazione ribadendo i nuovi obiettivi, il D.T. prodigarsi a trovare quei 3, 4 elementi di qualità da inserire in organico nel prossimo mercato di gennaio ,l’allenatore ad avere un po’ di coraggio in più nel gioco d’attacco, la stampa ed i media in genere a tenere un comportamento equilibrato ed infine la tifoseria che dovrà stare unita accanto alla squadra per non far mancare il proprio sostegno. A fine stagione poi si tireranno le conclusioni sperando di non dover  fare processi amari.

Santo Crisalli

Buonasera sarò brevissimo

Toscano da esonerare, in B HA SEMPRE FALLITO OPPURE È STATO ESONERATO. Non inculca ai giocatori la mentalità di B e non ha gioco da B.

Bravo GALLO che ha capito che i nostri sono  solo giocatorini da C mischiati con vecchie cariatidi gloriose di serie A, ma sono sempre vecchie cariatidi, altro che serie A ritorneremo negli abissi.

Non c’è gioco, non c’è programmazione di schemi, non c’è aggressività .

Un fallimento anche il settore medico, sempre tutti acciaccati. 

GALLO HA ACQUISTATO UN PACCHETTO PRECONFEZIONATO. ADESSO È ORA CHE RIBALTI TUTTO E CREI IL SUO PACCHETTO  DA IMPRENDITORE, INCOMINCIANDO DAL MANDARE A CASA TAIBI  che come scommessa ha acquistato Vasic!!!! 

Ho visto giocatori più forti nella Gallicese o nel Tremulini di qualche anno fa’!!! 

Luigi

LA REDAZIONE RISPONDE: Ma quale pacchetto preconfezionato????

Buonasera, certo vedere il Cosenza contro il Frosinone sembrava il Real Madrid. Contro di noi non hanno fatto un tiro in porta. Non vedo dazn quindi mi è difficile giudicare, però mi sembra che gli infortuni di gente che poteva darci una grossa mano, vedi charpentier lafferty e adesso Menez, hanno inciso sulle prestazioni della squadra. Certo nn finiamo una partita in undici e li, forse, l'allenatore ha qualche colpa, nel senso che se un giocatore è nervoso e ammonito sarebbe meglio sostituirlo. La lieta sorpresa è folorunsho da quello che leggo sulle vostre pagelle. Rolando manca tanto. Sempre forza Reggina.

Renato

BUONGIONO REDAZIONE, MI STUPISCO COME ANCORA LA SOCIETA' NON  HA DATO IL BENSERVITO A TOSCANO E TAIBI. UNA SQUADRA SENZA IDEE E SENZA GIOCO. LA CAMPAGNA ACQUISTI FATTA A VIVA IL PARROCO CON GENTE PRESA TANTO PER...., DA CAMPIONATI SCONOSCIUTI. I VARI MENEZ, VASIC, LAFFERTY SONO ORMAI EX GIOCATORI PER NON PARLARE DEI DUE PORTIERI CHE NON NE AZZECCANO UNA. QUESTA SQUADRA MI PREOCCUPA IN QUANTO A GENNAIO NON SERVONO DUE GIOCATORI MA QUATTRO O CINQUE DI GROSSO SPESSORE SE NO NON CI SALVEREMO. E SE FACENDO GLI SCONGIURI DOVESSIMO RETROCEDERE SARA' LA FINE DELLA REGGINA. VIA TOSCANO VIA QUATTRO, CINQUE GIOCATORI CON ACQUISTI DI GENTE DA SERIE B E RIPARTIAMO. GRAZIE

GIUSEPPE

LA REDAZIONE RISPONDE: Sbagliato: la Reggina non finisce mai, anche in Seconda Categoria.