VIOLA BASKET, si riparte dalla serie C regionale. Ieri l'incontro con il Sindaco: la nota

04.10.2019 16:04 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
VIOLA BASKET, si riparte dalla serie C regionale. Ieri l'incontro con il Sindaco: la nota

Dopo i disastri di qualche mese fa e una vicenda poco chiara in merito ad una wild card da sfruttare per partecipare alla serie B nazionale, la Viola riparte con una società, la Pallacanestro Viola, che proverà a prendersi la scena, nonostante la presenza di qualche altro club con il glorioso nome che ha fatto la storia del movimento.

Dunque nessun modello-Avellino a Reggio Calabria (per fortuna diremmo), ma una ripartenza dal basso, dalla C regionale.

Nella giornata di ieri i rappresentanti del nuovo sodalizio hanno incontrato il sindaco Falcomatà presso la casa della Città Metropolitana. Di seguito la nota in merito:

Il Sindaco, accompagnato dal Consigliere metropolitano con Delega allo Sport, Demetrio Marino ha incontrato il nuovo staff dirigenziale presieduto dal Dottor Carmelo Laganà.

La nuova realtà parteciperà al campionato di Serie C ed è composta da appassionati e professionisti reggini, uniti verso un unico obiettivo dare continuità alla storia nero-arancio con spirito identitario, libero e popolare.

“È stato un incontro cordiale dove abbiamo ragionato in chiave sinergica su iniziative comuni, impiantistica sportiva e futuro – ha affermato il Sindaco Giuseppe Falcomatà.

Sento di dover complimentarmi con i rappresentanti della Pallacanestro Viola ben supportati dalle iniziative del Trust dei Supporters per aver creato un progetto innovativo che proverà a coinvolgere il nostro territorio metropolitano.

Sono certo che, la presenza di persone che amano la nostra città, lo sport e la pallacanestro in particolare all’interno di queste neonate realtà possano rappresentare un grosso elemento per la rinascita del basket cittadino in scala nazionale.

Servirà tempo, passione, pazienza e programmazione”.

 “Il progetto della Pallacanestro Viola è un’iniziativa lodevole che mira all’aggregazione ed allo sport pulito.

Reggio Calabria vuole ritrovarsi e ritrovare il basket che conta ma, per evitare gli errori del passato dovrà farlo passo dopo passo e senza frenesie – ha affermato il consigliere metropolitano con delega allo Sport Demetrio Marino.

E’ necessario ricordare che nei mesi scorsi, percependo la valenza della storia della Viola il sindaco Falcomatà si è recato a Roma nella sede della Fip e con dispiacere ha dovuto constatare come Reggio Calabria non possa disputare, dopo tanti anni di proficua attività, un campionato nazionale di basket.

Questo è avvenuto nonostante la garanzia da parte della Federbasket di poter usufruire di un titolo sportivo per disputare un campionato di Serie B attraverso una deroga.

Le condizioni imprenditoriali non hanno consentito questa ripartenza nel basket nazionale ma, auspichiamo che con questa iniziativa, un nuovo progetto, nuove persone e soprattutto garantendo chiarezza e trasparenza si possa ritrovare l’agognata solidità finanziaria percorrendo la strada giusta ed onesta per il futuro”.