REGGINA-TERNANA STORY, solo due successi amaranto in casa, l'ultimo nel 2001

06.02.2020 14:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
REGGINA-TERNANA STORY, solo due successi amaranto in casa, l'ultimo nel 2001

Non una bestia nera, ma quasi. La Ternana, per la Reggina, è un avversario storicamente difficile da affrontare al “Granillo”: nei 14 precedenti in campionato (9 in B, 5 in C1), infatti, gli amaranto hanno vinto solamente due volte (nel primo e nel terz'ultimo incontro fino ad oggi tra le due compagini), due in meno rispetto ai rossoverdi. Ben sette, invece, i pareggi (cinque di fila). Il risultato più ricorrente è lo 0-0, verificatosi in cinque occasioni. La prima sfida risale alla stagione 1968-1969, vinta 2-0 dagli amaranto. L’ultima, invece, nel maggio 2014, con la Reggina già matematicamente in Lega Pro e Ternana che passò agevolmente. Di seguito, i precedenti nel dettaglio.

1) Campionato di Serie B 1968-1969: Reggina-Ternana 2-0 (48’ Toschi, 58’ Lombardo)

Il 2 febbraio 1969,  Reggina e Ternana si sfidano per la prima volta nella loro storia. Gli amaranto di Armando Segato s’impongono 2-0 grazie alle reti di Toschi (48’) e Lombardo (58’). Reggina dello sfortunatissimo Segato, vicina alla serie A, a soli tre punti dal terzo posto a fine stagione, Ternana a metà classifica:

Di seguito, la formazione calabrese.

Jacoboni, Bello, Clerici, Divina, Sonetti, Pesce, Guizzo, Pirola, Toschi, Lombardo, Vallongo.

2) Campionato di Serie B 1969-1970, Reggina-Ternana 0-1 (70’ Gola)

Il 22 febbraio 1970,  la Ternana vince per la prima volta a Reggio Calabria grazie al gol partita di Gola, che basta a liquidare gli amaranto di Galbiati. A fine stagione, amaranto ancora nell'alta classifica, al sesto posto a sette lunghezze dalla terza piazza, Ternana all'ottavo posto.

Ecco l’undici calabrese:

Ferrari, Divina, Clerici, Tacelli, Bello, Pesce, Toschi, Pirola, Vallongo, Lombardo, Del Barba (Bongiorni).

3) Campionato di Serie B 1970-1971: Reggina-Ternana 0-0

Il 7 marzo 1971, Reggina e Ternana si dividono la posta in palio. Finisce a 0-0. A fine stagione, Reggina ottava a 38 punti, Ternana con una sola lunghezza in meno.

Di seguito, la formazione amaranto, allenata da Persico, subentrato a Bizzotto:

Jacoboni, Poppi, Sali, Tacelli, Fiorini, Sonetti, Comini, Sironi, Merighi, Rinero, Facchin.

4) Campionato di Serie B 1971-1972: Reggina-Ternana 1-2 (75’ Fazzi – 42’ Marchetti, 70’ Cucchi)

Il 19 marzo 1972, la Ternana torna a vincere a Reggio Calabria: 1-2, con reti ospiti di Marchetti (42’) e Cucchi (70’). Alla Reggina non basta il gol di Fazzi (75’). E' l'anno della storica Ternana di Corrado Viciani, formazione che lascerà segni tangibili in tutto il calcio italiano, anticipando persino il calcio totale in salsa olandese: le Fere otterranno la prima promozione in Serie A. Reggina che rischiò la retrocessione, salvandosi per tre punti.

Di seguito, la formazione amaranto schierata da Maino Neri, secondo dei tre tecnici succedutesi in panca:

Jacoboni, Poppi, Sali, Tacelli, Cozzani, Sonetti, Perucconi, Molinari (Righi), Merighi, Scarpa, Fazzi.

5)  Campionato di Serie B 1973-1974, Reggina-Ternana 0-0

L’11 novembre 1973,  Reggina e Ternana si dividono nuovamente i punti, in virtù di uno 0-0. Arriverà a fine campionato la retrocessione in C, seppur per via della classifica avulsa. Gli umbri di Riccomini promossi nuovamente in serie A.

Di seguito, la formazione amaranto schierata da Moschino:

Cazzaniga, Poppi, D’Astoli, Sali, Landini, Bonzi, Filippi, Tamborini (Trinchero), Merighi, Corni, Bonfanti.

6)  Campionato di Serie C1 1980-1981, girone B: Reggina-Ternana 1-1 (33’ Piras - 40’ Stefanelli)

Il 24 maggio 1981, 32^ giornata di Serie C1, Reggina e Ternana tornano ad affrontarsi: finisce 1-1. Piras porta in vantaggio gli amaranto (33’), ma poco dopo Stefanelli riporta il risultato in parità (40’). Reggina al quarto posto a fine campionato, Ternana salva per un solo punto.

Di seguito, l’undici scelto quel giorno da Buffoni.

Navazzotti, Beretta (Matà), Carlà, Re, Arcoleo, Ferri, Spinella, Colla (Tortora), Piras, Scarrone, Camolese.

7)  Campionato di Serie C1 1981-1982, girone B: Reggina-Ternana 0-0

Il 18 aprile 1982, è ancora parità, questa volta 0-0. A fine stagione, le due squadre separate da un punto, a favore della Ternana.

Ecco la formazione mandata in campo da Salvemini.
REGGINA: Vettore, Olivotto, Re, De Biase, Destro, Rocco, Maestroni (Spinella), Garzilli (Colla), Coppola, Scarrone, Piga.

8)  Campionato di Serie C1 1982-1983, girone B: Reggina-Ternana 0-0

Il 20 marzo 1983, è sempre 0-0. A fine anno, gli amaranto allenati prima da Scoglio e poi da Sbano retrocederanno in C2 per la classifica avulsa.

Di seguito, la formazione calabrese scesa in campo quel giorno.

Vettore, De Giovanni, Re, Cotroneo, Geria, Saviano, Vittiglio (Coppola), Donati, Grandi, Sciannimanico, Segoni (Corrieri).

9)  Campionato di Serie C1 1984-1985, girone B: Reggina-Ternana 0-0

Il 28 ottobre 1984, il risultato non muta: ancora 0-0. La Reggina, tornata in C1, saluterà la categoria dopo appena una stagione, tornando nell’inferno della quarta serie.

Ecco gli amaranto scesi in campo quel giorno, allenati da Claudio Tobia:

Giordano, De Giovanni, Nobile, Ardizzon, Cacitti, Saviano, Vittiglio (Spinella), Mondello, Fracas (Crucitti), Moccia, Perfetto.

10) Campionato di Serie C1 1991-1992, girone B: Reggina-Ternana 0-1 (61’ Negri)

Il 1 marzo 1992, la Ternana torna a vincere a Reggio Calabria grazie al gol partita di Negri intorno all’ora di gioco. Amaranto, a fine campionato, al decimo posto a quota 33 punti, Ternana invece promossa in serie B

Ecco gli amaranto scesi in campo quel giorno.

Boscaglia, Prete, Poli, De Vincenzo, Vincioni, Frascella, Mariotto, Maranzano (Tedesco), Giacchetta (Belmonte), Alberti, Zanin.

11) Campionato di Serie B 1998-1999: Reggina-Ternana 1-1 (52’ Artico - 37’ Borgobello)

Il 6 giugno 1999, la Reggina chiude sull’1-1 in rimonta grazie al gol di Artico, che nella ripresa risponde a Borgobello. Risultato che permette alla squadra di Bolchi di essere sicura della promozione in A in caso di vittoria all’ultima giornata contro il Torino, al Delle Alpi. Promozione che arrivò puntuale.

Di seguito, la formazione scelta da Bolchi.

Orlandoni, Martino, Ziliani, Giacchetta, Sussi, Pinciarelli (Campo), Firmani (Briano), Cozza, Poli, Artico, Possanzini.

12) Campionato di Serie B 2001-2002: Reggina-Ternana 2-0 (37’ Cozza, 70’ Dionigi)

Il 23 dicembre 2001,  la Reggina ottiene il suo secondo storico successo contro gli umbri a Reggio Calabria grazie alle reti di Cozza (37’) e Dionigi (70’). La stagione si chiuderà con la seconda promozione, che diverrà matematica proprio a Terni, nella gara di ritorno, nonostante la sconfitta contro i rossoverdi allenati da…Bruno Bolchi!

Ecco la formazione di Colomba.

Belardi (Franzone), Vicari, Jiranek, Franceschini, Morabito, Cozza, Mamede, Mozart, Casale (Veron), Bogdani (Leon), Dionigi.

13) Campionato serie B, Reggina-Ternana  1-1  (66' Maniero (T), 84' Viola (R))

Il 18 novembre 2012, è 1-1 tra amaranto e Fere. A Maniero, risponde Alessio Viola nel finale. Reggina salva all'ultima giornata a fine campionato, la Ternana di Mimmo Toscano al nono posto a quota 53 punti.

Ecco il tabellino della gara:

REGGINA (3-4-1-2): Baiocco; Adejo, Ely, Bergamelli; Melara, Rizzo (72' Campagnacci), Armellino, Barillà; Sarno; Fischnaller (15' Di Bari), Ceravolo (59' Viola). A disp. Facchin, Lucioni, D’Alessandro, Castiglia. All. Dionigi.

TERNANA (3-4-3): Ambrosi; Ciofani, Brosco, Lauro; Dianda, Carcuro (45' Botta), Miglietta, Vitale; Nolè, Litteri (56' Maniero), Ragusa (63' Alfageme). A disp. Brignoli, Galli, Sinigaglia, Dumitru. All. Toscano.

RETI: 66' Maniero (T), 84' Viola (R).

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

AMMONITI: Nolè (T), Vitale (T), Lauro (T).

ESPULSI: 13’ Ely (R),29’ Nolè (T).

NOTE: corner 4-5; recupero 4’-4'; spettatori paganti 320, abbonati 2800, totale 3120. Al 13', espulso l'allenatore della Reggina, Dionigi

14) Campionato serie B, Reggina-Ternana  1-2  (10' Avenatti, 12' Fischnaller, 75' Alfageme)

Il 30 maggio 2014 Reggina ko in casa contro la Ternana, nella gara dell'ultima giornata del campionato di B, con gli amaranto già matematicamente retrocessi in Lega Pro. Ecco il tabellino:

REGGINA (4-5-1) Pigliacelli, Coppolaro, Bochniewicz, Ipsa, Frascatore (83' Perrone); Maicon (93' Caruso), Pambou, Dall'Oglio, Condemi (62' Ammirati), Fischnaller; Di Michele. a disp.: Zandrini, Sbaffo, Contessa, Maza, Cordova, Akuku. All.: Gagliardi/Zanin

TERNANA (4-3-1-2): Sala, Fazio, Meccariello, Farkas, Paparusso; Alfageme, Sciacca (60' Gavazzi), Russo; Falletti (87' Boninsegni); Avenatti, Ceravolo (69' Miglietta). a disp.: Cosimi, Masi, Zito, Litteri, Nolé, Massimi. All.: Tesser

marcatori: 10' Avenatti, 12' Fischnaller, 75' Alfageme

arbitro: Minelli di Varese     assistenti: Zivelli-Pentangelo               IV Uomo: Cervellera

ammoniti: Paparusso, Russo (T)

BILANCIO TOTALE:

SERIE B - 9 partite; 2 vittorie Reggina, 4 pareggi, 3 vittorie Ternana; 8 reti Reggina, 7 reti Ternana

SERIE C1 - 5 partite; 4 pareggi, 1 vittoria Ternana; 1 rete Reggina, 2 Ternana

TOTALE - 14 partite; 2 vittorie Reggina, 8 pareggi, 4 vittorie Ternana; 9 reti Reggina, 9 reti Ternana