9 novembre 1989, quando il mondo cambiò: e la Reggina...

09.11.2019 09:02 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
9 novembre 1989, quando il mondo cambiò: e la Reggina...

Il 9 novembre 1989 è la data spartiacque che segna la fine della cosiddetta Guerra Fredda. Quella giornata portò alla storica notte in cui il Muro di Berlino, la barriera eretta a divisione della città una volta capitale della Germania hintleriana, cadde e portò alla fine del blocco dei paesi dell'Est comunista.

Ma in concomitanza con quello storico evento, la Reggina che momento viveva?

Era la stagione post-spareggio di Pescara, la squadra del presidente Pino Benedetto e dell'amministratore delegato Lillo Foti fu affidata a Bruno Bolchi, reduce dalla stagione in A alla guida del Pisa. Il campionato si concluse con un'altra promozione sfiorata in serie A, con il sesto posto finale.

L'ultima gara giocata dalla Reggina con il Muro ancora in piedi fu il derby del San Vito contro il Cosenza, 5 novembre 1989, chiusosi sullo 0-0.

La prima gara degli amaranto a Muro oramai abbattuto (ovviamente non ancora fisicamente ma idealmente), fu invece un Reggina-Pescara 2-1 del 12 novembre 1989, gol reggini di Paciocco e Simonini.

Storia del mondo e storie di uomini, trent'anni dopo.