Gaz.Sport: "E' la mia Reggina, sarà un bel derby"

26.02.2020 10:55 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Gaz.Sport: "E' la mia Reggina, sarà un bel derby"

"E' la mia Reggina, sarà un bel derby", scrive oggi Gazzetta dello Sport nelle pagine regionali

"Neanche il tempo di gustare il successo sulla Paganese di domenica scorsa e il nuovo vantaggio di 8 punti sul Bari, che la Reggina sarà di scena stasera in un derby tutto calabrese al Ceravolo con il Catanzaro.

Un dato è certo, sarà il big match della giornata. Gli amaranto ci arrivano con la consapevolezza di avere in pugno la possibilità di raggiungere la serie B. Confronto al quale si aggiungerà il pepe di una rinnovata rivalità, esacerbata dalla maglietta esposta dal patron Gallo dopo il successo nella gara d’andata, con relative proteste dai Tre Colli e deferimento da parte della Procura Federale al numero uno amaranto. Toscano ha presentato così la sfida del Ceravolo. «All’andata è stata una partita molto bella. Conteranno molto i duelli individuali. Le cose esterne non ci interessano. Dobbiamo capire il contesto del match, é un derby, in un momento importante della stagione. C’è stato solo un giorno per prepararlo. Il clima é quello giusto, ma é bello pure ci sia questa attesa e rivalità, sempre nell’ambito della correttezza».

Domenica un successo netto e inequivocabile. «Siamo tornati quelli del girone d’andata, ma questa rosa é numerosa e ci sono tanti calciatori pronti. Un dato importante quello di aver fatto gol con tanti calciatori e lavoriamo molto per mandare in rete i centrocampisti e gli esterni». Formazione. «Il Catanzaro non cambierà molto dal solito 3-4-3 di Auteri. Conta come ci presenteremo noi. Domenica ho scelto Reginaldo dall’inizio per le caratteristiche degli avversari e perché Denis non era al meglio. Potrei anche riproporre gli stessi uomini»

Oltre a Bianchi squalificato, out Corazza e Bresciani. «Abbiamo una rosa ampia e ben dotata per far fronte alle assenze. Chi è subentrato ha fatto sempre bene, questo a dimostrazione delle qualità del gruppo». Record su record. «Sono contento - conclude Toscano - della stima della società e dei ragazzi»", sottolinea il quotidiano sportivo.