LE PAGELLE DELLA REGGINA - Corazza, momento magico, Bellomo vuol dire qualità, Sounas lotta

13.10.2019 00:45 di Giovanni Cimino Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Corazza, momento magico, Bellomo vuol dire qualità, Sounas lotta

GUARNA 6 - Deviazione sulla velenosa battuta a rete di Fischnaller, che colpisce poi il palo. Nel finale una clamorosa uscita a vuoto per fortuna non è fatale.

LOIACONO 6 - Deve sudare le sette camicie contro Kanoutè e Fischnaller, ma porta a casa una prova discreta e attenta.

BLONDETT 6 - Contro Bianchimano, di testa, non la vede mai. Però è preciso e attento senza palla e nelle chiusure.

ROSSI 6,5 - Tiene botta su Fischnaller nel primo tempo, nel finale di gara decisivo il suo apporto sulla sinistra.

ROLANDO 6 - Grande sacrificio, corsa, perfino lotta, si adatta anche a sinistra, però manca un pizzico di qualità nella rifinitura. (dal 73' DENIS 6 - Dopo Pagani qualcuno ha definito l'acquisto di Denis "puro marketing". Non è saggio discutere con i numeri di un calciatore che ha fatto oltre 70 gol in serie A. Sfiora la rete contro i giallorossi e il suo ingresso evidentemente dà la svolta forse decisiva al match.)

DE ROSE 5,5 - Il doppio giallo lascia i suoi in 10 uomini, il secondo giallo che rimedia è forse troppo ingenuo per un calciatore della sua esperienza.

BIANCHI 6 - Da qualche gara un pò in debito, nel primo tempo prova a gettarsi senza palla negli spazi, a volte un pò arruffone e confusionario. (dal 73' DE FRANCESCO sv)

BRESCIANI 6 - Non sfigura mai. Quando può scende e spinge sulla fascia di competenza. (dal 56' GARUFO 6,5, ottimo impatto sulla gara, riesce a dare copertura sulla fascia di competenza e prova persino a pungere sotto porta).

BELLOMO 7 - Bastano poche giocate a cambiare la traiettoria delle stagioni: il suo assist per Corazza è di quelli da giocare che con la C ha poco da che spartire.

REGINALDO 6 - Sue le più ghiotte occasioni da gol del primo tempo, è il sacrificato dopo il rosso a De Rose (dal 38' SOUNAS 6,5 - Indubbiamente uno dei migliori. Lotta su ogni pallone, nel finale si traveste da gladiatore.

CORAZZA 7 - Nulla da dire, esemplare. Il gol certifica il suo magic moment, il grandissimo lavoro, a tratti oscuro, oggi è essenziale per la Reggina.

TOSCANO 7 - Gli altri intorno urlano, lui pensa solo a far girare a mille la sua creatura. Se la Reggina è in testa lo deve solo e soltanto al suo condottiero. Forse azzardato non dare spazio a Gasparetto al cospetto di Bianchimano, forse azzardato non dare ancora spazio a Salandria, ma le mosse Bellomo dal 1' e Denis in quel momento della gara, hanno fatto la differenza.