ESCLUSIVO - Il mercato dei fuori rosa: tris di squadre su Cernuto, Giosa vuole la B

24.07.2012 20:30 di Danilo Mancuso   Vedi letture
ESCLUSIVO - Il mercato dei fuori rosa: tris di squadre su Cernuto, Giosa vuole la B
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Sono circa una dozzina, non rientrano nei quadri tecnici (o economici) e hanno le valigie in mano, destinazione ancora ignota. Per il momento, si stanno allenando al Sant’Agata. Stiamo parlando, ovviamente, degli epurati. Per alcuni di essi, è bene evidenziarlo, l’etichetta è quantomeno forzata. È il caso, su tutti, di Francesco Cernuto, sul quale la Reggina punta in ottica futura, tanto da riscattarlo dal Treviso, ma che intende “parcheggiare” per un altro anno. La compagine biancoceleste lo rivorrebbe tra i propri ranghi, ma il difensore è concupito anche da Venezia e Paganese. La decisione spetta alla società di via delle Industrie. Non attuale la pista che conduce alla Salernitana, mentre è “evaporata” la possibilità di andare al Latina. A proposito del club laziale, salta anche la trattativa per Kovacsik, visto che i neroblu hanno chiuso per Bindi.

Per Antonello Giosa, poco concreta la pista Trapani. Il difensore di Potenza si ritiene completamente recuperato e, dopo aver accettato la scorsa estate la soluzione Lumezzane, ha intenzione di valutare solo proposte dalla serie B – che al momento scarseggiano. Mentre la Pro Vercelli attende una risposta da Cosenza, per Castiglia sono costanti i contatti tra Giacchetta e l’entourage del centrocampista, concordi nella voler trovare una soluzione (si legga sistemazione) per il cosentino, il cui contratto scadrà il prossimo giugno. Lanciano e Cesena sono le società che si sono interessate a Castiglia, senza però giungere a un’intesa con la Reggina.

Francesco Bontà è un pallino di Sandro Federico, neo ds della Carrarese del presidente Gigi Buffon. «Ne ho parlato con Giacchetta – ammette Federico ai microfoni di TuttoReggina –, è un ragazzo che stimo, anche se come giovani ci siamo già mossi. In base anche a quale sarà il nostro girone ci muoveremo di conseguenza. Eventualmente ne riparleremo fra un paio di settimane». Per Ousmane Sy non sono ancora state imbastite trattative, ma i sondaggi e gli interessamenti non mancano, soprattutto da club di Lega Pro. Tra questi, c’è sicuramente il Treviso. In attesa di proposte concrete, si allena al Sant’Agata anche Francesco Zizzari, amareggiato da una situazione che lo vede per il secondo anno declassato allo stato di calciatore da “sbolognare”.