Serie D girone I, il nuovo regolamento playout dopo l'addio dell'FC Lamezia Terme

03.03.2024 09:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Serie D girone I, il nuovo regolamento playout dopo l'addio dell'FC Lamezia Terme

Con il ritiro dell'FC Lamezia dal campionato di serie D, cambia qualcosa in merito alla zona retrocessione. Come specificato nel Comunicato Ufficiale N° 44 del 3/11/2023:

la classifica del girone I del Campionato di Serie D 2023/2024 preveda la retrocessione diretta unicamente della squadra classificatasi al 18° posto e che per quanto riguarda la disputa dei play out restino, in ogni caso, invariate le modalità riportate nel citato comunicato.

Ecco il dettaglio degli spareggi salvezza:

Al termine della stagione sportiva, le squadre che si saranno classificate al 13°, 14°, 15° e 16° posto nei gironi C, D, E, F, G e H, al 15°, 16°, 17° e 18° posto nei gironi A, B; 14°,15°, 16° e 17° posto nel girone I; si incontreranno fra loro in gara di sola andata mediante i seguenti abbinamenti obbligati:

- per i gironi A, B squadra classificata al 15° posto contro squadra classificata al 18° posto; squadra classificata al 16° posto contro squadra classificata al 17° posto;

- per i gironi C, D, E, F, G e H squadra classificata al 13° posto contro squadra classificata al 16° posto; squadra classificata al 14° posto contro squadra classificata al 15° posto;

- per il girone I squadra classificata al 14° posto contro squadra classificata al 17° posto; squadra classificata al 15° posto contro squadra classificata al 16° posto;

A tale preciso riguardo si conferma che le squadre classificate al 13° e 14° posto nei gironi C, D, E, F, G e H, 15° e 16° nei gironi A, B, 14° e15° nel girone I disputeranno la prevista gara in casa.

L’esito degli incontri così come sopra programmati determinerà la permanenza di due Società nell’organico di Serie D e, per contro, la ulteriore retrocessione di due Società nel Campionato di Eccellenza. Nelle gare dei due accoppiamenti, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari e, persistendo parità, retrocederanno al Campionato d’Eccellenza Regionale le squadre dei due accoppiamenti peggiori classificate al termine del Campionato.

Nel girone I, la squadra classificata al 17° posto è invece retrocessa direttamente, senza la disputa delle gare di Play-out, se al termine del Campionato il distacco dalla 14° classificata è pari o superiore a punti 8.

Nel medesimo girone, le squadra classificata al 16° posto è invece retrocessa direttamente, senza la disputa delle gare di Play-out, se al termine del Campionato il distacco dalla 15° classificata è pari o superiore a punti 8.

Aggiunge il comunicato della LND:

Premesso che le società classificate al 20° e al 19° posto nei gironi A e B, al 17° e 18° posto nei gironi C, D, E, F, G e H, al 18° posto nel girone I; nel corrente campionato retrocederanno automaticamente nel Campionato di Eccellenza Regionale, occorre preliminarmente considerare che lo svolgimento dell’attività dei play-out può essere caratterizzata dalla eventualità che due o più squadre occupino, al termine del corrente campionato la penultima posizione in classifica a parità di punteggio o addirittura che tre o più squadre realizzino analogo punteggio occupando gli ultimi posti nella classifica finale.

Nelle ipotesi sopra rappresentate poiché viene a concretizzarsi irreversibilmente la definizione di una o di due retrocessioni dirette nel campionato di categoria inferiore, questo Dipartimento ha stabilito che a fronte di siffatta eventualità organizzerà, prima dell’inizio dei play-out e distintamente per ciascun girone, la necessaria gara di spareggio per definire o completare il quadro delle squadre partecipanti a detta fase. Lo svolgimento di dette gare di spareggio viene disciplinato dalle disposizioni contenute nell’art. 51 delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C. (incontri in campo neutro con eventuali tempi supplementari e calci di rigore