La Gioiese perde anche contro l'Acireale, il miracolo sportivo è sempre più difficile

26.02.2024 12:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
La Gioiese perde anche contro l'Acireale, il miracolo sportivo è sempre più difficile
© foto di Gioiese 1918

La Gioiese cade sul neutro di Sambiase e paga dazio contro l'Acireale: il team di Copzza è sempre più distante persino dal penultimo posto.

Dopo un buon approccio da parte della Gioiese, i granata di Salvatore Marra sbloccano subito la gara: al 6’ Lo Coco mette una pericolosa palla in mezzo ed è Cicirello che emerge dalla mischia firmando di testa l’1-0 granata. Qualche minuto più tardi, i padroni di casa vanno a un soffio dal pareggio con Titizian, ma è strepitoso Zizzania nella respinta. Per il resto, un primo tempo con molto agonismo e poca concretezza.

Ad avvio secondo tempo il copione è lo stesso. Partita vivace, con la Gioiese che tiene il pallino del gioco e l’Acireale che sfiora la rete del raddoppio con Zuppel prima (in contropiede) e Lo Coco poi, trovando sempre l’immediata reazione del portiere Lando. Dopo i diversi tentativi falliti dai granata (da segnalare, ancora una volta, Cicirello), è la Gioiese ad attaccare nel finale sfiorando la rete. All’86’ la squadra calabrese continua a spingere e solo un miracoloso salvataggio sulla linea di Germinio impedisce il pareggio. Dopo i cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara, durante i quali per via degli animi accesi sono avvenute due espulsioni (tra le quali quella del tecnico calabrese Cozza) l’Acireale può festeggiare questo terzo successo consecutivo. Momento d’oro per i granata, che portano a casa il bottino pieno al termine di una sfida vivace e di sofferenza.

GIOIESE-ACIREALE   0-1

GIOIESE - Lando, Chazarreta, Montefusco, Poli (10’ ST Zamani), Oliveira, Messaggi, Elia (16’ ST Benkhalqui), Titizian, Sanchez, Teliz, Vasil. Allenatore: Cozza

ACIREALE - Zizzania, Maltese, Lucchese (40’ ST Mirabelli), Germinio, Cicirello, Milo (49’ ST Sticenko), Lo Coco (35’ ST Di Mauro), Tufano, Vaccaro, Palma, Zuppel. Allenatore: Marra

marcatori: 6’ pt Cicirello (A)

Arbitro: Valenti di Brindisi