Città Sant'Agata-Gioiese 6-0: viola imbottiti di giovani cedono nettamente in terra siciliana

04.12.2023 11:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Città Sant'Agata-Gioiese 6-0: viola imbottiti di giovani cedono nettamente in terra siciliana
© foto di Gioiese 1918

La Gioiese, come prevedibile, cede nettamente al Città Sant'Agata e adesso si appresta ad aprire l'ennesimo capitolo della sua tormentatissima stagione, con il ritorno in panca di Caridi, che cercherà di onorare la storia del sodalizio metaurino.

Al 7’ Sant’Agata subito pericoloso con Squillace che crossa dalla sinistra con il pallone che arriva sulla testa di Mincica che da due passi colpisce male e mette fuori. Al 11’ passa il Sant’agata: lancio a tutto campo di Squillace per Capogna che al limite controlla bene, si accentra e con il sinistro calcia sul primo palo lasciando secco Rugolo. Al 17’ Marcellino vince una serie di rimpalli e arrivato dentro l’area calcia mettendo però alto. Al 18’ raddoppia il Sant’Agata: azione veloce al limite con Squillace che dalla sinistra mette dentro per la testa di Capogna che batte Rugolo. Al 26’ arriva il tris del Sant’Agata e la tripletta di Capogna che è bravo a insaccare l’ottimo assist di Mincica. Al 32’ il Sant’Agata cala il poker: Marcellino riceve palla al limite e di prima intenzione serve Mincica che solo contro Rugolo, insacca trovando il secondo gol consecutivo dopo quello con il Licata. La Gioiese però al 42’ mossa dall’orgoglio va vicina alla rete con Boakye che dal limite calcia a fil di palo.

Al 59’ Squillace mette dentro un ottimo pallone per l’accorrente Marcellino che calcia da buona posizione mettendo alto. Al 64’ Sellitti lancia Mincica in campo aperto solo contro Rugolo, e calcia con il sinistro con il pallone che esce di pochissimo largo. Al 68’ arriva anche il quinto gol del Sant’Agata con Marcellino che da angolo anticipa tutti di testa e mette alle spalle di Rugolo. Al 77’ Aquino riceve palla a centrocampo e la porta fino al limite dell’area dove lascia partire il destro che si va a stampare sul palo. Al 89’ arriva il sesto gol dei padroni di casa con Marcellino che, ancora di testa, è bravo a spingere in rete il cross di Aquino.

CITTA' SANT'AGATA-GIOIESE  6-0

CITTA' SANT'AGATA - Iovino, D’Amore (1’ st Pruiti), Squillace, Esposito, Falla (1’ st Maresca), Nagy, Marcellino, Capogna (1’ st Aquino), Mincica, Carrozzo (1’ st Lo Grande), Nunzi (1’ st Sellitti). Allenatore: Facciolo

GIOIESE - Rugolo, Maressa, Foti (10’ st Fondacaro), Mandaglio (1’ st Miceli), Andreano, Damato (1’ st Piromalli), Guerrisi (15’ st Pellegrino), Toscano, Rizzo, Garofalo, Boakye (10’ st Pachì). Allenatore: Pachì

marcatori: 11’ Capogna, 19’ Capogna, 26’ Capogna, 32’ Mincica, 25’ Marcellino, 89' Marcellino

arbitro: Ismail di Rovereto