REGGINA-BARI STORY, I PRECEDENTI IN C: un solo gol e zero vittorie in quattro incroci. Un ko a tavolino...

24.01.2020 22:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
REGGINA-BARI STORY, I PRECEDENTI IN C: un solo gol e zero vittorie in quattro incroci. Un ko a tavolino...

Reggina-Bari è una sfida storica per l'intero calcio italiano. Non perché mette di fronte due tifoserie che tengono fede ad uno splendido gemellaggio, che dura oramai da tempo, ma perché è una delle pochissime gare della storia del football italico disputate in tutte le categorie!

Infatti, la sfida tra amaranto e biancorossi ha avuto la ribalta della serie A, della B, la categoria con più incroci, la C unica e persino la vecchia IV serie anni 50. A voler essere pignoli, manca solo il confronto ella oramai defunta serie C2, categoria naturalmente poco frequentata dai due blasoni.

In serie C, sono quattro i confronti tra i due team sul campo di Reggio Calabria, la Reggina non ha mai vinto

Il primo risale al 9 Dicembre 1951, Galletti capaci di espugnare il vecchio Comunale per 3-0. Era la Reggina di Pietro Piselli, poi caduta in IV serie a causa di una pesante penalizzazione per un tentativo di combine.

Dopo tante sfide in B a cavallo tra anni 60 e 70, il 9 marzo 1975 Reggina e Bari di nuovo in C e al Comunale finì 1-1: rete del vantaggio barese di Sciannimanico, successivamente calciatore amaranto, pari di Costante Tivelli. La squadra reggina era allenata da Carlo Regalia, lui invece successivamente ds del Bari.

Il primo successo del Bari a Reggio in C è frutto delle decisioni della giustizia sportiva. Il 16 novembre 1975, sul punteggio di 0-1 per il Bari, l'arbitro Carlo Longhi della sezione di Roma, sospende anzitempo la sfida a causa di alcune intemperanze del pubblico di casa: 0-2 a tavolino per il Bari, due punti che però non bastarono ai Galletti per tornare in B.

Nulla di fatto il 14 novembre 1976, 0-0 per gli amaranto di Facchin e i biancorossi di Losi, promossi in B al termine della stagione.

In terza serie, dunque, per la Reggina è vita dura contro il Bari, specialmente in casa: una sola rete all'attivo e nessuna vittoria.