Portici-Reggina, il commento finale: Coppola regala tre punti preziosissimi. Super Martinez

04.10.2023 17:06 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Portici-Reggina, il commento finale: Coppola regala tre punti preziosissimi. Super Martinez
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Una tremenda sofferenza, ma la Nuova Reggina porta a casa la sua prima vittoria. 

Tanti limiti, tante mancanze, condizione fisica che viene meno, ma va detto che questi ragazzi hanno dimostrato di avere grande cuore. 

Ad inizio ripresa Trocini mette dentro Barillà e Mungo e proprio il capitano sfiora la segnatura: botta al volo da posizione defilata, Aniello deve impegnarsi per respingere la sfera. Gli amaranto provano a gestire palla ma solo a tratti, sopratutto per la mancanza di una decente conoscenza tra i vari calciatori.

Trocini inserisce anche Bianco per Zanchi e si rivelerà una mossa azzeccata. Al 64', grande discesa di Bianco a sinistra, va via ad un uomo, mette dentro l'area, sul secondo palo Zucco deve solo spingerla dentro, ma deviazione troppo debole e la difesa mura!

Al 68' il guardalinee si fa male e il gioco resta fermo per 5'. In campo anche Provazza per Dervishi e al 78' Barillà ci priva ancora: stavolta Coppola fa la cosa giusta e da posizione defilata serve Barillà, che tenta la battuta di prima, blocca in due tempi Aiello.

Il Portici si allunga, ma non rinuncia a tentare di trovare il colpo. Al minuto 83', traversone di Sellaf dalla destra del Portici, Squerzanti da due passi manda incredibilmente fuori di testa!

Al 90' il colpo del ko degli amaranto: traversone di Bianco, che è davvero entrato benissimo, palla per Coppola che ha il tempo di stoppare la sfera e batterwe di destro Aniello, 0-1 Reggina! 

Sette di recupero e al 95' il Portici va ad un passo dal gol del pareggio: sugli sviluppi di un angolo, colpo di testa sul primo palo di Turchet, Martinez anticipa Gjuci sulla linea, poi con la mano di richiamo evita che la palla possa attraversare la linea! Parata PAZZESCA!!!

C'è ovviamente tantissimo da lavorare e bisogna anche completare la squadra, ma allo stesso tempo serviva la vittoria e mettere fieno in cascina: adesso testa già alla sfida di domenica contro il Licata, che si giocherà al Granillo.