LIVE TUTTOREGGINA! Alessandria-Reggina 0-0, FINALE: grigi sfortunati, un punto per gli amaranto

PER AGGIORNARE LA PAGINA PREMERE F5 o EFFETTUARE il REFRESH
25.04.2022 15:55 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
LIVE TUTTOREGGINA! Alessandria-Reggina 0-0, FINALE: grigi sfortunati, un punto per gli amaranto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

FINALE! Alessandria e Reggina chiudono sullo 0-0, al Moccagatta senza reti. La Reggina riscatta in parte lo 0-4 dell'andata, grigi che forse sprecano l'occasione per la salvezza diretta.

90' - Bella palla in profondità di Cortinovis per Tumminello, tutto solo davanti a Pisseri fa una cosa da Mai dire Gol. Grande occasione per gli amaranto.

Quattro di recupero.

Kolaj è ko, Alessandria terminerà in 10 uomini.

87' - Alessandria cotta, la Reggina preferisce non rischiare granché.

Eloquente il fatto che Denis e Galabinov siano metamente in panchina.

84' - DOPPIA SOSTITUZIONE REGGINA, fuori Giraudo e Rivas, in campo Loiacono e Tumminello.

Zoppica Kolaj, l'Alessandria ha esaurito i cambi.

Pronti due cambi nella Reggina: stanno per entrare Tumminello e Loiacono.

82' - SOSTITUZIONE ALESSANDRIA, fuori Parodi, in campo Coccolo.

Tris del Cosenza sul Pordenone, con questo risultato il Crotone saluta matematicamente la B.

79' - Bellomo riceve palla sulla trequarti, avanza e prova la battuta dalla distanza, pallone  ampiamente sopra la traversa.

I piemontesi hanno ceato poco, ma in oggettivamente sono stati abbastanza sfortunati

76' - TERZO PALO DELL'ALESSANDRIA!! Gran giocata Kolaj-Lunetta, passaggio dal fondo del primo per l'ex Reggiana, sinistro dritto per dritto e palla che colpisce il palo! Terzo legno del pomeriggio per la squadra di Longo.

75' - Si lotta pallone su pallone, ma l'Alessandria è poco lucida, mentre la Reggina non ha sbocchi offensivi e fatica negli ultimi 15 metri.

Si fanno sentire i 549 tifosi della Reggina presenti nel settore ospiti del Moccagatta.

Alessandria squadra cadetta 2021/22 più distratta nei 15’ finali di gara con 16 reti subite dal 76’ al 90’ inclusi recuperi.

SERIE B LIVE! Trentaseiesima giornata: AGGIORNAMENTI dagli altri campi (CLICCA PER IL LIVESCORE)

72' - DI GENNARO! Punizione dalla destra, il difensore di casa svetta al centro dell'area e colpisce di testa, pallone di poco a lato alla destra di Micai!

71' - AMMONIZIONE REGGINA, giallo per Kupisz che ferma con le cattive Mustacchio, che era andato via dalla destra e si apprestava al traversone al centro.

Cambierà poco tatticamente nell'Alessandria, Reggina senza attaccanti di ruolo in campo.

SOSTITUZIONE REGGINA, fuori Menez, in campo Bellomo.

68' - DOPPIA SOSTITUZIONE ALESSANDRIA, fuori Marconi e Pierozzi, in campo Kolaj e Mustacchio.

67' - Bella azione di prima dalla destra della Reggina, Rivas libera in area Adjapong, che prova il traversone al centro per Menez, la difesa chiude in angolo, che poi non avrà alcuno sviluppo.

Stellone ancora rinuncia ad inserire una puntya di ruolo.

63' - SOSTITUZIONE REGGINA, fuori Folorunsho, in campo Cortinovis.

In campo l'esperto Diego Fabbrini, questa la carta di Longo per cambiare le sorti del match. IOn panchina c'è anche il reggino doc Nino Barillà.

59' - DOPPIA SOSTITUZIONE ALESSANDRIA, fuori Palombi e Ba, in campo Fabbrini e Casarini.

58' - Menez lancia in profondità Rivas, che perde il contatto con la sfera e l'azione sfuma malamente.

56' - AMMONIZIONE ALESSANDRIA, entrata in ritardo di Ba su Giraudo, giallo per lui.

Tra Moreno Longo e Roberto Stellone mai parità nei 3 precedenti tecnici ufficiali: 1 successo del coach dei grigi, 2 per quello amaranto. I due si ritrovano a distanza di 4 stagioni dopo la finalissima playoff di B Frosinone-Palermo, che vide promossi in serie A i giallazzurri ciociari, con successo rosanero al “Barbera” all’andata 2-1 e vittoria frusinate 2-0 al ritorno nel Lazio.

54' - Ritmo balneare in queste prime battute della ripresa, la Reggina prova a trovare qualche varco per colpire.

Tris del Frosinone sul Monza, la lotta ai primi due posti sta vedendo i clamorosi flop dei brianzoli e della Cremonese.

Reggina squadra che manda meno giocatori in gol dopo 35 giornate: 11, come Cosenza e Cittadella. Amaranto che hanno anche il secondo peggiore attacco della B.

Dal corner, girata di testa di Prestia dal centrop dell'area, palla di poco a lato.

47' - Cross dalla destra di Pierozzi, Adjapong di testa anticipa Corazza e si rifugia in angolo.

Singolare che sulla panchina della Reggina ci sono quattro attaccanti che possono giocare come prima punta e nessuno in campo.

Nessun cambio dopo l'intervallo.

45' - LA GARA E' RIPARTITA!! Prima palla affidata all'Alessandria.

ore 16.03 - Squadre in campo, mentre sugli altri campi gare già iniziate.

FINE PRIMO TEMPO! Reti bianche al Moccagatta tra l'Alessandria e la Reggina dopo i primi 45' di gioco.

Un minuto di extra-time.

Punizione quasi dal limite per i grigi, batte Marconi che manda di poco sopra la traversa.

43' - AMMONIZIONE REGGINA, giallo per Ejjaki che perde palla a centrocampo, poi deve atterrare con le cattive Ba.

Alessandria che da qualche minuto sta mostrando qualche difficoltà a proporsi dalle parti di Micai, la Reggina sta tenendo bene.

40' - Menez lancia in area Crisetig, che si allarga e poi crossa basso al centro, Di Gennaro chiude in angolo evitando guai. Dal corner nessun problema per la porta di Pisseri.

Frosinone-Monza 2-1 e il Crotone sta battendo 3-0 la Cremonese.

38' - Altro tuffo in area di Kupisz, Gariglio lascia proseguire. La VAR evidentemente influenza il comportamento dei calciatori, che si lasciano andare a terra facilmente.

Intanto, pareggia il Cosenza, gran gol di Ciano per l'1-1 del Frosinone sul Monza, mentre il Crotone segna il 2-0 sulla Cremonese.

33' - Ennesimo tuffo di Folorunsho che eppure aveva fatto molto bene rubando palla a Pierozzi e si era involato verso l'area dei padroni di casa. Minimo contatto con un difensore e altro tuffo nel prato verde: Gariglio non abbocca.

30' - Al di là dei due legni colpiti, ora l'Alessandria sta producendo il massimo sforzo alla ricerca della rete del vantaggio. Visto il risultato del Cosenza, una vittoria rappresenterebbe una sorta di mezza-salvezza diretta per la squadra piemontese.

Alessandria a caccia di punti-salvezza: i grigi hanno +7 sul Vicenza e devono restare tali stasera, visto che il 6 maggio è in programma lo scontro diretto tra le due compagini al “Moccagatta”, all’ultima giornata e con i biancorossi vittoriosi all’andata (2-1 al “Menti”): non sarebbe dunque sufficiente un distacco di 6 punti a 180’ dalla fine del torneo. Impossibile, per altro, la certa condanna a disputare i playout per i piemontesi: anche se il distacco dalla Spal si allargasse a 6 punti (oggi è di 3), i grigi sono avanti negli scontri diretti: 2-2 al “Moccagatta” e blitz esterno 3-2 al “Mazza”.

25' - PALO ALESSANDRIA!! Punizione dalla sinistra battuta da Milanese, in zona offensiva, deviazione di un calciatore in maglia bianca in una selva di gambe, pallone sul palo, sfortunati i grigi.

Esulta il Moccagatta visto che il Pordenone è clamorosamente in vantaggio a Cosenza.

24' - Ripartenza della Reggina, che sorprende l'Alessandria sugli sviluppi di un angolo, Giraudo galoppa per oltre 50 metri, poi arriva quasi al limite e calcia in porta, blocca facile Pisseri.

21' - Si è un pò abbassato il ritmo della gara, le due squadre ghanno corso molto nella prima parte della sfida.

In Piemonte 2 appena i precedenti fra le due squadre e padroni di casa mai vittoriosi: pareggio 1-1 nella serie B 1965/66, vittoria amaranto 2-0 nella serie B 1966/67.

18' - RIVAS! Ripartenza della Reggina, Rivas riceve palla sulla trequarti, avanza di qualche metro e prova a piazzarla con il destro, la palla termina di poco sopra la traversa.

Sugli altri campi, Lecce e Monza in vantaggio, entrambe si lanciano verso la serie A.

14' - TRAVERSA ALESSANDRIA! Dal corner, girata di testa di Marconi e palla che picchia sulla parte superiore della traversa, poi torna in campo e Corazza manda fuori.

13' - Manovra insistita dei padroni di casa, infine è Stavropoulos a concedere il primo angolo della gara.

Il centrocampista non era in diffida, a rischio squalifica Cionek e Rivas.

12' - AMMONIZIONE REGGINA, giallo per Folorunsho che sgambetta Parodi a metà campo. Ci è sembrato eccessivo onestamente.

SERIE B LIVE! Trentaseiesima giornata: AGGIORNAMENTI. Crotone avanti sulla Cremonese

8' - Le due squadre non si risparmiano nel gioco deciso, la Reggina fa capire di non voler essere la vittima sacrificale.

Sparito dalle maglie della squadra il misterioso sponsor Delia, durato meno dell'intera durata del campionato. Mai saputo di cosa si occupasse questa azienda non reggina.

5' - Primo tuffo del pomeriggio di Folorunsho, questo calciatore deve decisamente migliorare questo aspetto se vuole puntare alla A.

Reggina con il 3-5-2, è Kupisz ad agire sulla sinistra, mentre Rivas affianca Menez in avanti. Folorunsho dà una mano al centrocampo e si butta dentro in possesso palla.

2' - Adjapong si fa rubare palla sulla trequarti, Marconi controlla e calcia di prima dai 25 metri, pallone in curva.

0' - PARTITIIIIII!!!! Prima palla giocata dalla Reggina

ore 14.59 - Tutto esaurito al Moccagatta, oltre 500 i tifosi reggini nel settore ospiti.

ore 14.57 - Ecco le squadre in campo.. Reggina con la divisa bianca, Alessandria in maglia grigia, pantaloncini neri.

ore 14.35 - Stellone rilancia Micai in porta, solo panchina per gli attaccanti Galabinov, Montalto, Denis e Tumminello. 

ore 14.30 - Prima da titolare per Ejjaki, in avanti spazio a Folorunsho-Menez.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

ALESSANDRIA - (3-4-1-2): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Parodi; Pierozzi, Milanese, Ba, Lunetta; Palombi; Marconi, Corazza. a disposizione: Cerofolini, Coccolo, Chiarello, Gori, Benedetti, Ariaudo, Fabbrini, Mustacchio, Casarini, Barillà, Mantovani, Kolaj. Allenatore: Longo

REGGINA -  (3-5-2): Micai; Adjapong, Cionek, Stavropoulos; Giraudo, Ejjaki, Crisetig, Kupisz, Rivas; Folorunsho, Mènez. a disposizione: Turati, Loiacono, Bellomo, Galabinov, Denis, Paura, Montalto, Cortinovis, Franco, Tumminello. Allenatore: Stellone

Buon pomeriggio a tutti i cari amici di TuttoReggina.com. La Reggina torna in campo e rende visita all'Alessandria, amaranto senza alcun tipo di obiettivo di classifica, ma che dovranno tenere alto l'orgoglio.

Calcio d'inizio alle ore 15.00

Seguite gli AGGIORNAMENTI in TEMPO REALE della gara del Moccagatta, con le varie news, analisi e dichiarazioni del post-partita

CLICCA QUI PER LA PAGINA UFFICIALE FACEBOOK DI TUTTOREGGINA.COM

CLICCA QUI PER LA PAGINA UFFICIALE INSTAGRAM DI TUTTOREGGINA.COM

CLICCA QUI PER LA PAGINA UFFICIALE TWITTER DI TUTTOREGGINA.COM

CLICCA QUI PER IL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DI TUTTOREGGINA.COM