SPAL-Reggina, la moviola: i due gialli a Mora sono incontestabili, lo 0-3 era da annullare

27.02.2021 19:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
SPAL-Reggina, la moviola: i due gialli a Mora sono incontestabili, lo 0-3 era da annullare
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Discutibile il rosso a Menez in occasione della gara d'andata, sacrosanto il doppio giallo a Mora nella partita di ritorno. Reggina e SPAL sul filo del rosso, inteso come cartellino, stavolta a pagare dazio è la formazione estense.

Regolamento alla mano, il signor Prontera ha applicato alla lettera il regolamento e in occasione dei due gialli rimediati da Mora, nulla da eccepire. Il centrocampista spallino, al sesto minuto, atterra Folorunsho lanciato nella metà campo avversaria, intervento da dietro, senza la possibilità di prendere la palla. Al minuto 8', tuffo alla Giorgio Cagnotto in area amaranto, "luce" tra il corpo del 19 della SPAL e Delprato, giallo ineccepibile a snacire una vera e propria ingenuità.

Qualche minuto dopo, la SPAL reclama per un presunto intervento in area di Nicolas su Asencio, ma il fallo è piuttosto dell'attaccante spagnolo sul portiere amaranto.

Evidente, infine, il fuorigioco di Rivas in occasione della terza rete della Reggina: in questo caso non sarebbe servita neanche la VAR