LE PAGELLE DELLA REGGINA - Doppio Mungo evita la debacle

31.01.2024 17:11 di Valerio Romito   vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Doppio Mungo evita la debacle

VELCEA 6 – Riproposto in campo dopo le disattenzioni di Siracusa, anche oggi deve raccogliere palloni in rete ma stavolta senza responsabilità da parte sua

DERVISHI 5,5 – Torna in formazione dopo il lungo infortunio, qualche chiusura discreta ma spesso non riesce a trovare le misure, deve ritrovare la condizione (DAL 46’ PARODI 6 – Si propone spesso da ala aggiunta cercando la superiorità a destra, col rischio calcolato di lasciare un po’ sguarnita la linea difensiva)

GIRASOLE 5,5 – Per ottanta minuti disputa una partita ordinata, ma la leggerezza nell’azione del raddoppio partenopeo rischia di costare carissima

ADEJO 6 – Conferma di solidità per l’esperto centrale, che spesso deve mettere qualche pezza allo scarso filtro della mediana

PORCINO 6,5 – Si perde Zanoni sull’angolo da cui scaturisce l’immediato vantaggio ospite, tuttavia è uno dei pochi trascinatori di una squadra fin troppo dimessa e di fatto il primo pareggio proviene da una delle sue tantissime scorribande mancine (DAL 69’ ZANCHI 5,5 – Anche lui rivede il campo dopo tantissimo tempo ma gli errori sono tanti, compresa la mancata chiusura difensiva sull’1-2)

MUNGO 7 – In una gara in cui la sua manovra non appare lucidissima, ha l’indubbio merito di realizzare una doppietta con la giusta cattiveria, utile quantomeno ed evitare una clamorosa debacle casalinga

BARILLA’ 6 – Come capita spesso porta la croce quasi da solo, ma a 36 anni non si può pretendere che possa essere sempre lui a risolvere le gare, soprattutto giocando ogni tre giorni

ZUCCO 5,5 – L’attuale limite del ragazzo sembra essere la continuità delle prestazioni, alternando prove di sostanza a gare incolori, come quella odierna (DAL 72’ PROVAZZA S.V.)

MARRAS 6 – Pur non riuscendo a sbloccare la gara, non si può negare che sia l’unico che nel primo tempo tenti ripetutamente la conclusione a rete, e di questi tempi è già qualcosa (DAL 46’ LIKA 5 – Continua a dimostrare di avere le caratteristiche per spaccare le partite, ma il gol divorato ad inizio ripresa non è ammissibile per chi vuol essere classificato come attaccante)

PERRI 5,5 – Per quanto riesca con tanta classe a danzare sul pallone, deve assolutamente migliorare nell’essere freddo in area avversaria, altrimenti tutto quello che tenta di fare resta fine a sé stesso (DALL’82’ SIMONETTA S.V.)

BOLZICCO 6 – I tiri in porta continua a restare un miraggio, lui continua a lottare come un leone e comunque c’è il suo zampino in entrambe le realizzazioni amaranto

TROCINI 5,5 – In una partita dai contenuti tecnici disarmanti la squadra appare svuotata, forse scarica dalla trasferta aretusea, con l’aggravante che anche una delle poche certezze quale la solidità difensiva comincia a mostrare qualche crepa, e solo due gol arrivati in mischia mettono una pezza ad una prestazione che resta insufficiente ed inaccettabile contro avversari ampiamente alla portata