SERIE C PREVIEW, POTENZA-PAGANESE, Raffaele: "Dobbiamo confermarci gara dopo gara". Erra: "Per noi è prova della maturità"

14.12.2019 20:55 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
SERIE C PREVIEW, POTENZA-PAGANESE, Raffaele: "Dobbiamo confermarci gara dopo gara". Erra: "Per noi è prova della maturità"

C'è la Paganese per il Potenza, ultima gara casalinga del 2019 per i rossoblù che chiedono strada alla ostica formazione guidata da Alessandro Erra, che mercoledì ha rifilato un secco tris al Catania.

Rossoblù che vogliono sfruttare eventuali defaillance delle contendenti dirette e cercare di prendersi il secondo posto. La Paganese, da par suo, vuole chiudere 'anno solare in zona playoff.

Gara al via alle ore 17.45.

QUI POTENZA - Il tecnico Raffaele ha presentato così la sfida casalinga contro i campani:

"L'ho sempre detto da quando sono arrivato, noi non dobbiamo prepararci a gestire nulla. Noi abbiamo degli obiettivi, quelli di crescere lungo il nostro percorso. Quello di quest'anno è incredibile sia dal punto di vista dei punti sia delle prestazioni che sono ottime. Ora dobbiamo confermarci, vivendo di giornata in giornata. Alla squadra ho detto che se lo scorso anno è stato il migliore anno dagli anni della B, ora dobbiamo battere noi stessi. Poi non mi precludo nulla, ma dietro abbiamo squadre superattrezzatissime e se non si tiene un ritmo forte nella seconda parte c'è ancora la possibilità di recuperare la frattura. Dobbiamo avere pazienza".

Potenza senza Sepe e Panico, qualche problema di troppo a sinistra.

QUI PAGANESE - Alessandro Erra, tecnico biancoazzurrostellato, ha parlato alla vigilia della sfida del Viviani:

"Mi aspetto una prova di maturità da parte dei miei giocatori - ha detto Erra prima di partire per Potenza - ci siamo allenati con grosso entusiasmo, alla luce degli ultimi risultati positivi, ma consapevoli che affrontiamo una squadra davvero forte, che in casa ha fatto benissimo. Abbiamo giocato due gare ravvicinate molto delicate, sto pensando di cambiare qualcosina, diciamo almeno uno per reparto".

Out solo Campani, c'è Acampora, da capire se il duo Gaeta e Diop sarà abile e arruolabile.