Auteri (all.Catanzaro): "Sono emozionato. Ora resettare tutto. Fischnaller via? Ho provato..."

25.01.2020 14:46 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Auteri (all.Catanzaro): "Sono emozionato. Ora resettare tutto. Fischnaller via? Ho provato..."

Gaetano Auteri, dopo il ritorno sulla panchina del Catanzaro, ha parlato a due giorni della gara sul campo della Sicula Leonzio, come riporta tuttoc:

"Sono un po' emozionato. La classifica lascia il tempo che trova. Questa squadra è cambiata, ho trovato un gruppo un po' giù e non vorrei quest'aria coinvolgesse anche i nuovi, dobbiamo resettare tutto. Penso che questa squadra sia forte, malgrado in estate non siamo stati bravi nella costruzione della squadra. Il problema è che prima c'era molto più tempo, ora no. C'è tanto distacco da alcune posizioni che adesso sono difficilmente raggiungibili. Questa squadra è forte tanto quanto quella di prima".

Continua Auteri: "C'è bisogno di lavorare tutti insieme, ne sono convinto. Questo è un gruppo buono che ha bisogno di sostegno, criteri e una guida: sono qui per questo. Dopo aver definito alcune cose, per una notte non ho chiuso occhio. Non ero sicuro, poi però abbiamo chiarito ed è prevalso l'entusiasmo verso il mio lavoro e una maglia che mi sento cucito addosso. De Andrè diceva che dal letame nascono i fiori, magari da un rapporto deteriorato possono nascere nuove spinte. L'interesse è quello di far ritornare questa squadra a quello che può fare, partita dopo partita ritorniamo all'atteggiamento giusto".

Sulla cessione di Fischnaller: "Ho provato a fermarlo. Ci siamo visti, saluti e abbracciati: c'è grande stima e rispetto con loro. Lui ha fatto una scelta di vita. La società era predisposta a rinnovare il contratto, ma lui ha parlato di scelte familiari. Probabilmente lui sarebbe voluto rimanere, ma ha dovuto prendere altre strade".