Reggina-Benevento, il commento finale: la VAR aiuta i giallorossi, due punti persi per gli amaranto

27.11.2022 14:31 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Reggina-Benevento, il commento finale: la VAR aiuta i giallorossi, due punti persi per gli amaranto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La Reggina si fa riprendere dal Benevento, ma pesano tanto le controverse decisioni VAR, sopratutto nella circostanza del gol del pareggio sannita.

Gli amaranto amministrano senza grossi problemi nonostante il cambio modulo operato da Cannavaro durante l'intervallo.

Al 58' però la Reggina subisce il gol che accorcia le distanze. Sugli sviluppi del primo corner della ripresa, palla nell'area piccola, si accende una mischia davanti a Ravaglia, respinta corta della difesa e palla raccolta da Improta, che tra una selva di gambe batte il portiere amaranto, 2-1 e match riaperto.

Al 65' episodio da moviola, risolta poi con l'ausilio della VAR. Rivas, subentrato da pochi minuti, molto attivo sulla fascia sinistra, tenta un primo traversone, respinto da un difensore, palla che va sul braccio di Improta (che prima la tocca con la coscia), ma da posizione molto ravvicinata e peraltro tentando di tirare via il braccio. Oggettivamente un pò forzata la prima decisione dell'arbitro. Richiamato al video, Zufferli decide di annullare la decisione: in maniera imparziale si tratta di una scelta corretta.

Al 70' Inzaghi decide di coprirsi e manda in campo Giraudo, Gori e Cionek per Di Chiara, Menez e Canotto.

Pasticcio VAR al minuto 81' che permette alla squadra di Cannavaro di pareggiare i conti. Acampora riceve palla dal limite sugli sviluppi di un angolo e realizza il 2-2. Proteste della Reggina per un precedente fallo prima dell'angolo, poi Capellini era davanti al portiere al momento della battuta a rete. Stessa dinamica del gol annullato alla Reggina a Modena, stavolta decisione opposta rispetto all'epoca.

Nel finale ci provano Rivas e Hernani, ma Paleari fa buona guardia.

Due punti persi per la Reggina, che perde una ghiotta chance per staccare Parma e Ternana e tentare di riavvicinarsi al Frosinone capolista.