Lecce-Reggina: giallorossi arrivati stanchi alla meta. E ora vedono la beffa

07.05.2021 10:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Lecce-Reggina: giallorossi arrivati stanchi alla meta. E ora vedono la beffa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Un Lecce arrivato al rush finale con la lingua a terra: almeno prima della gara contro la Reggina. Non solo l'insensata sosta forzata per il caso Pescara, ma anche per una rincorsa folle per risalire la china dopo un girone d'andata assai negativo.

I giallorossi, data tra le maggiori accreditate per il ritorno in A prima dell'avvio del campionato, avevano chiuso l'andata al settimo posto a -4 dal Monza secondo e a -8 dall'Empoli capolista. Con la sconfitta casalinga contro l'Ascoli del 5 febbraio, salentini addirittura ottavi, ma da lì iniziò un'impetuosa risalita con undici risultati utili di fila e una striscia di sei vittorie consecutive, con la conquista del secondo posto dopo Frosinone-Lecce 0-3.

Seconda piazza mantenuta per sei giornate, fatale però il ko casalingo contro il Cittadella e quella successiva sul campo del Monza: una beffa proprio sul traguardo.

Insomma, era lecito attendersi qualcosa di più dalla squadra di Corini, che annovera elementi che in qualsiasi altra squadra di B sarebbero grandi protagonisti e alcuni all'altezza della serie A: il destino dei salentini si incrocia con quello della Reggina.