Canicattì-Reggio Calabria, il commento dopo il primo tempo: Bolzicco rimedia allo scandalo arbitrale

03.12.2023 15:27 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Canicattì-Reggio Calabria, il commento dopo il primo tempo: Bolzicco rimedia allo scandalo arbitrale
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

La Reggio Calabria in vantaggio dopo i primi 45' in quel di Ravanusa al cospetto del Canicattì.

Buono stavolta l'approccio degli amaranto, che al 9' hanno la più clamorosa delle occasioni per fare gol: traversone dalla destra di Martiner, liscia Diaz al limite, Bolzicco velo, Altamura finta su Amenta e da cinque metri riesce incredibilmente a mandare sopra la traversa! Pazzesco!

Il Canicattì è ben messo in campo e prova ad impensierire la squadra di Trocini. Al 18', Cham perde il controllo con la palla, Camara va via a destra e serve in profondità Bonilla, che calcia in porta trovando la respinta di Velcea. L'attaccante argentino era comunque in offside.

Al 19', azione insistita della Reggio, Martiner scambia con Salandria, cross basso al centro per Bolzicco, che prova a girarsi e batte in porta, tutto facile per Scuffia.

Ancora Reggio al 22' con il mobile Altamura. Mungo verticalizza per l'ex Benevento, che da posizione molto angolata prova una sorta di tiro-cross che termina non di molto a lato dal palo di destra della porta di Scuffia.

Si fa vedere Porcino al 30': il numero 71 controlla palla a centrocampo, avanza e calcia da 25 metri, blocca facile Scuffia.

Al 36' l'ulteriore scandalosa decisione arbitrale. Angolo per gli amaranto, Girasole salta di testa su traversone di Marras e insacca, ma l'arbitro segnala un fallo inesistente, a livelli di visione. Gli amaranto si infuriano e a farne le spese è Martinez, espulso dalla panchina.

Potrebbe essere un episodio quasi da ko e invece la squadra ha una reazione importante e trova il vantaggio. Al 43', Altamura scatenato va via sulla sinistra e supera Amenta in area, palla al centro, controllo orientato di Bolzicco e di sinistro fulmina Scuffia, che non può nulla! 0-1 meritato degli amaranto e prima rete per l'attaccante argentino!

Ora altri 45' per portare a casa tre punti importanti sopratutto per il morale e per aiutare la squadra a lavorare con maggiore tranquillità.