LE PAGELLE DELLA REGGINA - Zucco talento puro, Provazza imprendibile

25.10.2023 18:15 di Valerio Romito   vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Zucco talento puro, Provazza imprendibile

MARTINEZ 6 – Corre due pericoli piuttosto seri a metà del primo tempo per due conclusioni di Bonanno finite a fil di palo, da lì in poi i pericoli scompariranno

PARODI 7 – Il buon ingresso in campo di domenica gli fa guadagnare i galloni da titolare, e il romano ripaga la fiducia con un’altra prestazione tutta corsa e grinta, impreziosita dal gol di rapina del raddoppio ed addirittura una doppietta sfiorata per pochi centimetri (DAL 77’ AQUINO S.V.)

KREMENOVIC 6,5 – Un unico buco in area piccola, che poteva costare caro, viene ampiamente compensato da una prestazione autoritaria in cui lascia le briciole agli avanti lametini

INGEGNERI 6,5 – La prestazione dei due centrali sfiora la perfezione al cospetto del miglior attacco del campionato

MARTINER 6,5 – Il ragazzo non sarà tecnicamente eccelso, ma possiede una applicazione tattica degna di un veterano, assieme ad un impegno davvero encomiabile

ZUCCO 7,5 – Continua a cercare con troppa insistenza la giocata complicata, ma il gol del vantaggio è un gioiello di tecnica e balistica che certifica il talento puro del prodotto del settore giovanile amaranto, suggellato dalla doppietta che cristallizza il risultato

SALANDRIA 6,5 – A pochi giorni dal deludente ingresso in campo di domenica, appare completamente rigenerato ritrovando ritmo, mobilità e la consueta grinta, un’ottima notizia per il prosieguo di campionato in casa LFA (DAL 59’ MUNGO 6 – Entra con la giusta cattiveria ma rimedia un giallo ingenuo)

BARILLA’ 6,5 – Riportato sulla linea mediana, il capitano appare pienamente a proprio agio confermandosi sempre di più leader incontrastato di un gruppo che finalmente dà segnali concreti di crescita

PROVAZZA 7 – Vera e propria spina del fianco per la difesa ospite, a tratti imprendibile quando salta l’uomo a ripetizione mettendo lo zampino in quasi tutte le azioni offensive amaranto, prime due reti comprese (DALL’84’ BRIGHT S.V.)

ALTAMURA 6 – Per gran parte della gara appare un pesce fuor d’acqua contro lo strapotere fisico dei centrali ospiti, tuttavia non lesina corsa e abnegazione nel rincorrere tutto e tutti, uscendo stremato dal campo (DALL’84’ COPPOLA S.V.)

BIANCO 6,5 – Il lavoro degli attaccanti esterni si rivela fondamentale nell’indirizzare la gara sui giusti binari, e l’esterno dà fastidio quanto basta confermandosi un fattore ogni qualvolta chiamato in causa (DAL 67' RICCI 6 - Venti minuti per lui per trovare la condizione, lotta e sgomita quanto basta)

TROCINI 7 – L’ampio turn over operato dal tecnico dopo la deludente prestazione di domenica scorsa dà ampiamente i frutti sperati, la squadra appare completamente rinvigorita interpretando la partita come meglio non potrebbe, il risultato rotondo (stavolta conquistato sul campo) non fa una grinza, per una classifica che finalmente comincia a diventare interessante