Il senatore reggino Siclari: "Chiediamo la zona rossa per Villa San Giovanni e Reggio Calabria"

25.03.2020 19:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Il senatore reggino Siclari: "Chiediamo la zona rossa per Villa San Giovanni e Reggio Calabria"

Il senatore reggino Marco Siclari, intervenuto tramite la propria pagina FB, ha sottolineato che chiederà alla presidente della Regione Calabria l'istituzione della zona rossa per Villa San Giovanni e Reggio Calabria:

"Chiederò al presidente della regione Santelli di decretare la zona rossa a Villa San Giovanni e Reggio Calabria. Nelle due città non deve entrare nessuno da fuori per arrivare al porto e senza le necessarie autorizzazioni, per limitare il contagio da Covid-19. Quello che è successo a Villa è inconcepibile, non deve più accadere".

Punge Siclari: "Villa e Reggio Calabria hanno dimostrato un'umanità che dall'altra parte non si è vista. Abbiamo portato assistenza ai cittadini bloccai da 72 ore. Però bisogna rispettare le regole, altrimenti mettiamo a rischio la vita di chi le regole le rispetta".

Continua il senatore: "Non possiamo permettere che chi non riesce ad approdare in Sicilia, trovi sistemazione in alberghi e strutture ricettive della città di Reggio. Si metterebbero a rischio i lavoratori, bisogna fare un monitoraggio su tutte le strutture di Reggio e Provincia e tutti i proprietari delle strutture devono comunicare alla Prefettura le zone di provenienza di queste persone".

Siclari si accoda alla richiesta del sindaco Falcomatà sull'effettuazione dei tamponi a tutti i lavoratori che sono a contatto con il pubblico: "Chiederemo al Governo che tutti coloro che sono costretti a lavorare e sono a contatto con il pubblico, devono effettuare un tampone ogni settimana. Chiederemo al Governo di aiutare tutti i lavoratori, non si può morire di fame".