EURO 2020, ITALIA-AUSTRIA: probabili formazioni e i numeri del match: Azzurri vogliono i Quarti

26.06.2021 13:55 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
EURO 2020, ITALIA-AUSTRIA: probabili formazioni e i numeri del match: Azzurri vogliono i Quarti
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

L'Italia torna in campo per la sfida all'Austria, al via la fase ad eliminazione diretta di EURO 2020. Mancini vuole sbarazzarsi del team di Foda e farsi trovare pronto allo scontro dei Quarti contro una tra Belgio e Portogallo.

Fuori Florenzi e Chiellini, conferma per Di Lorenzo e Acerbi, mentre a centrocampo favorito Verratti su Locatelli.

Austria con il 4-3-2-1 con Arnautovic davanti a tutti

Gara al via alle ore 21, si giocherà a Wembley

LE PROBABILI FORMAZIONI:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Berardi, Immobile, Insigne. CT: Mancini

AUSTRIA (4-3-2-1): Bachmann; Lainer, Dragovic, Hinteregger, Alaba; Schlager, Laimer, Grillitsch; Baumgartner, Sabitzer; Arnautovic. CT: Foda

I NUMERI DEL MATCH: (fonte UEFA):

• L'Austria ha vinto 12 delle 36 partite giocate contro l'Italia. Tuttavia, non batte gli Azzurri dal dicembre 1960, quando ha vinto 2-1 in un'amichevole a Napoli; il bilancio successivo da quella gara è P3 S10.

• L'ultimo incrocio tra le due squadre risale ad agosto 2008, 2-2 in amichevole a Nizza. L'Austria era andata sul 2-0 con i gol di Emanuel Pogatetz (14') e Marc Janko (39'), salvo essere rimontata da una rete di Alberto Gilardino (45'+1') e un autogol di Ramazan Özcan (67').

• Questo è il terzo confronto a EURO tra le due squadre; i campioni in carica dell'Italia avevano vinto 2-1 a Vienna e pareggiato 2-2 a Roma nelle qualificazioni ai Campionati Europei UEFA del 1972. In quell'occasione, l'Austria è stata eliminata, mentre l'Italia ha superato il girone come seconda. In seguito è arrivata ai quarti, perdendo contro il Belgio nel doppio confronto.

• Le squadre si sono affrontate in quattro edizioni dei Campionati Mondiali FIFA. L'Italia ha vinto 1-0 nella semifinale del 1934, conquistando poi il titolo, e si è imposta anche nelle fasi a gironi del 1978, 1990 (1-0) e a Francia '98 (2-1). Quest'ultima è la più recente sfida ufficiale tra le due nazioni.

• Il bilancio attuale dell'Italia nelle partite a eliminazione diretta della fase finale di EURO è V7 S6.

• L'Italia ha vinto due partite su sei a Wembley, sempre contro l'Inghilterra (P3 S1). L'ultima visita nel tempio del calcio risale a un'amichevole a marzo 2018 e si è conclusa 1-1, con gol di Insigne su rigore all'87'. In campo c'erano anche Bonucci, Gianluigi Donnarumma, Jorginho, Ciro Immobile, Federico Chiesa e Andrea Belotti. L'unica sconfitta degli Azzurri a Wembley è stata quella per 2-0 nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA 1978.

• L'Austria partecipa per la terza volta alla fase finale di EURO. Nella prima partecipazione a UEFA EURO 2008 in veste di nazione ospitante non ha mai vinto. A UEFA EURO 2016 ha centrato la sua prima qualificazione ma è di nuovo uscita alla fase a gironi senza vittorie.

• Il bilancio attuale dell'Austria alla fase finale di EURO è V2 P2 S5 GF6 GS10.

• La vittoria contro la Macedonia del Nord alla prima giornata è stata la prima dell'Austria in una fase finale dopo il 2-1 sugli Stati Uniti nella fase a gironi di Italia '90.

• L'undici di Franco Foda si è qualificato a UEFA EURO 2020 grazie al secondo posto nel Gruppo G dietro la Polonia, con sei vittorie su 10 (P1 S3). Ha perso le prime due partite e, con la qualificazione già in tasca, l'ultima contro la Lettonia (1-0).

DOVE VEDERE LA GARA - RAI e Sky trasmetteranno il match in diretta, anche tramite i canali streaming.

LA SQUADRA ARBITRALE - Ecco il team arbitrale del match:

Arbitro - Anthony Taylor (ENG)

Assistenti arbitrali - Gary Beswick (ENG) - Adam Nunn (ENG)

Video Assistant Referee - Stuart Attwell (ENG)

Assistente 1 Video Assistant Referee - Chris Kavanagh (ENG) - Lee Betts (ENG)

Assistente 3 Video Assistant Referee - Pol van Boekel (NED)

Quarto uomo - Sandro Schärer (SUI)