Mutualità diritti tv serie A, la FIGC si schiera con la Lega B: "No destinazione somme ad altre federazioni sportive"

28.07.2022 16:05 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Mutualità diritti tv serie A, la FIGC si schiera con la Lega B: "No destinazione somme ad altre federazioni sportive"
TUTTOmercatoWEB.com

Nel corso della riunione del Consiglio Federale FIGC, il presidente Gravina ha rassicurato Mauro Balata della Lega B circa le somme di mutualità della serie A, che per provvedimento governativo sono state dirottate ad altri sport.

Scrive la FIGC in merito:

Con riferimento al tema attenzionato dalla Lega B, il presidente della FIGC ha ribadito la contrarietà del mondo del calcio circa l’estensione ad altre Federazioni della mutualità generata dai diritti televisivi della Lega di Serie A. Una contrarietà peraltro già evidenziata nel dicembre 2020 innanzi alle Commissioni riunite Cultura e Lavoro della Camera dei Deputati.

“Quanto denunciato ieri dal presidente Balata – ha sottolineato Gravina - è una storia che conosciamo dal 2020. Si tratta di un provvedimento che riguarda un ente privato che viene ‘saccheggiato’ per finanziare altri organismi. Ho perplessità su un'operazione di questo tipo e mi auguro che nel prossimo decreto, in vigore dal 1° gennaio 2023, le Commissioni possano prendere in considerazione che questa norma è fuori da ogni logica. La mutualità nel mondo dello sport c'è sempre stata e il calcio ha sempre dimostrato sensibilità nei confronti del mondo sportivo”.