Castori celebra le 550 panchine in B con una vittoria, Bari ko, Venezia vola: gli highlights

25.02.2024 11:20 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Castori celebra le 550 panchine in B con una vittoria, Bari ko, Venezia vola: gli highlights
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Ventiseiesima giornata del campionato di serie B che ha visto il pari del Parma a Como e il successo del Venezia a Pisa: i lagunari sono al secondo posto. Pareggio in rimonta della Cremonese contro il Palermo, la quale spreca una ghiotta chance. Bene il Catanzaro che staziona al sesto posto. 

In coda, successi pesanti per Ascoli e Sudtirol.

CLICCA QUI - Serie B, i risultati delle gare del sabato della ventiseiesima: pari Parma, Venezia al secondo posto

In fondo alla pagina gli highlights delle gare

PISA-VENEZIA   1-2

Ancora una beffa nei minuti di recupero per il Pisa che perde in casa, sotto gli occhi del patron Alexander Knaster, per 2-1 con il Venezia che balza al secondo posto in classifica con 48 punti. Pisa sempre a quota 30 a + 4 sulla zona playout. Primo tempo con emozioni solo nel finale. Prima Valoti calcia alto su assist di Calabresi, poi Pohjanpalo non arriva per un soffio su un cross a pochi passi dalla porta. I gol tutti nella ripresa. Pohjanpalo segna in mischia la rete numero 14 e si conferma capocannoniere della B. Il Pisa però non molla e pareggia dopo pochi minuti con Bonfanti che segna su assist del nuovo entrato Arena. per Bonfanti è la quarta rete in campionato (la terza nel Pisa). Poco dopo Bonfanti si fa male ed entra Mlakar. Il Venezia rischia ma poi passa al 47' con una splendida rovesciata di Olivieri su cross di Busio.

SUDTIROL-BARI    1-0

Il Südtirol torna a festeggiare la vittoria casalinga, battendo il Bari grazie ad un rigore al 15' della ripresa trasformato da Casiraghi. Partita che la squadra di casa ha interpretato con l'atteggiamento giusto, acquisendo la supremazia territoriale, mantenuta per tutta la gara. Al 24' grande lavoro di Kurtic che serve lo smarcato Tait che, da posizione leggermente defilata, spedisce sull'esterno della rete.
La svolta arriva al 15' della ripresa: il Südtirol sviluppa un'azione veloce condotta sulla sinistra da Cagnano, il terzino insidia l'area con un tiro intercettato da un rimpallo, la palla svicola verso Brenno ma s'inserisce Pecorino che anticipa di netto l'esterno, subendo il fallo che determina il calcio di rigore. Dal dischetto Casiraghi è infallibile segna il vantaggio per i locali che vale i tre punti.

FERALPISALO'-ASCOLI  0-1

Un gol di Masini al 32' del primo tempo regala un'importantissima vittoria all'Ascoli sul campo della FeralpiSalò. Tre punti molto pesanti per la squadra di Fabrizio Castori, che si risolleva in classifica. I marchigiani vanno a segno alla mezz'ora del primo tempo sfruttando un errore in uscita di Pizzignacco. Nella ripresa i gardesani cercano in tutti i modi di pareggiare: l'ex Manzari al 94' segna in rovesciata, ma il Var richiama l'arbitro, che rivede l'episodio e annulla il gol per fallo di Balestrero. Vince l'Ascoli, che si rilancia, mentre la FeralpiSalò sprofonda.