SERIE C PREVIEW, AVELLINO-BARI, debutta Capuano: "Pugliesi i più forti del campionato". Vivarini: "Tante insidie"

19.10.2019 18:00 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
SERIE C PREVIEW, AVELLINO-BARI, debutta Capuano: "Pugliesi i più forti del campionato". Vivarini: "Tante insidie"

Il Bari rende visita all'Avellino, reduce dal cambio di allenatore e dalle vicende extracampo.

I Galletti vogliono proseguire il loro cammino più che positivo da quando sulla panchina è arrivato l'ex allenatore dell'Ascoli, mentre gli irpini vedono il debutto di Eziolino Capuano.

Gara al via domani alle ore 15.

QUI AVELLINO - Contro il Bari arriverà il debutto in panchina di Eziolino Capuano, l'Avellino spera di fare l'impresa contro la corazzata pugliese, come peraltro accaduto in Coppa Italia di C lo scorso agosto.

Il tecnico campano prova ad usare l'arma delle motivazioni, come riporta tuttoavellino:

"Ho cercato subito di dare un'identità alla squadra, non ho bacchette magiche, ma sono sicuro che vedrete una squadra battagliera, che lotterà affamata su ogni pallone. Non saremo la vittima sacrificale di nessuno e diventeremo il simbolo di questa terra, veri lupi. Affrontiamo la squadra più forte del campionato, il Bari è una corazzata per la Serie C. Entreremo in campo con umiltà, cercando di individuare i punti deboli del nostro avversario. Siamo in difficoltà, i numeri dicono questo, ma se iniziamo ad avere consapevolezza nei nostri mezzi e con l'apporto del nostro pubblico, allora ne verremo fuori. Ai tifosi dico: venite allo stadio, sono certo che non ve ne pentirete".

QUI BARI - Vincenzo Vivarini presenta così la sfida di domani pomeriggio in casa dell'Avellino, come riporta tuttobari:

"E' una partita dalle insidie molto alte, da affrontare con grande attenzione. Bisogna essere concentrati sulle cose da fare in campo con massima determinazione e umiltà. Non dobbiamo cadere in provocazioni o problemi al di fuori di quelli tattici e di campo. Dobbiamo fare uno step ulteriore di crescita soprattutto nell partire fuori casa. Bisogna dimostrare di avere il piglio giusto, la personalità e l'aggressività giusta e questa partita può darci le risposte giuste".

Continua il tecnico dei Galletti: "Conosco Capuano avendoci giocato contro e di conseguenza abbiamo lavorato in funzione di questo. Sarà una partita con aspetti diversi dalle altre. Loro vorranno bloccarci le fonti di gioco, per cui noi abbiamo optato per altre soluzioni, per avere ricerca di profondità".