SERIE B, Juve Stabia nel baratro: la società decide per il ritiro e poi ci ripensa

28.07.2020 14:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
SERIE B, Juve Stabia nel baratro: la società decide per il ritiro e poi ci ripensa

Davvero drammatica (sportivamente parlando), la situazione in casa Juve Stabia. L'ennesima sconfitta rimediata dalle Vespe, ko lunedì sera in casa contro la Cremonese, ha praticamente proiettato Forte e soci in serie C e con uno scontro diretto infuocato in quel di Cosenza nella giornata di venerdì.

Il club, che dopo la sfida contro i grigiorossi aveva subito la contestazione dei propri tifosi, aveva dapprima deciso per il ritiro, poi pare sia arrivato il dietrofront e la panchina del nostro Fabio Caserta, purtroppo, traballa. Scrive Il Mattino nella sua edizione online:

"Del domani non c’è certezza. E’ quanto si apprende in casa Juve Stabia dopo una mattinata a dir poco calda. Dapprima la decisione della dirigenza di far partire la squadra in ritiro a Camigliatello, sulla Sila, poi il dietrofront ad ora di pranzo. Allenamenti a Castellammare, ma a questo punto, in un tam tam di voci che si susseguono da ore, anche la posizione di Caserta, che in caso di ritiro sarebbe stato certo della conferma in vista della sfida di Cosenza, torna in bilico. La piazza ne chiede la testa, indicandolo come primo responsabile della debacle che, le chance di guadagnare almeno i playout sono davvero appese ad un lumicino, rischia di condurre nuovamente la Juve Stabia in serie C dopo un anno appena di cadetteria ed un girone di andata, prima del lockdown, chiuso addirittura ai margini dei play-off. Un pomeriggio altrettanto caldo, dunque, attende il club stabiese. Nelle prossime ore potrebbe accadere davvero tutto, ed il suo contrario…".

Prima del lockdown, Stabia saldamente in zona tranquillità, il ritorno in campo ha fatto pagare dazio alle Vespe, ad un passo dall'immeritata retrocessione: sarebbe davvero un peccato.