Canonico (pres.Foggia): "Nulla contro il Lecco, ma le regole vanno rispettate"

10.07.2023 20:40 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Canonico (pres.Foggia): "Nulla contro il Lecco, ma le regole vanno rispettate"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

Nicola Canonico, presidente del Foggia, ha parlato in conferenza stampa in merito alla volontà di lottare per ottenere il ripecaggio in B al posto del Lecco, contro la quale i pugliesi hanno perso la doppia finale playoff: "

"Stiamo presentando in questi minuti il ricorso al Coni, non abbiamo nulla contro il Lecco ma nella vita esistono le regole e vanno rispettate. Quando si parla di termini perentori, si parla di date certe che non possono slittare per cause di forza maggiore. Non possono parlare di eventi eccezionali.  Il Foggia il 18 aveva già tutta la documentazione pronta, compresa la fidejussione bancaria per l’iscrizione in B. Se questo termine della perentorietà passa così, andiamo a minare la credibilità delle istituzioni calcistiche e facciamo un torto a quelle società che sono state escluse in passato proprio per i termini perentori. Altrimenti decidiamo che il calcio non ha più regole".

Aggiunge Canonico: "A me non risulta che l’Italia sia stata investita da fatti eccezionali nell’ultimo mese, quindi vorrei capire quale sarebbe il fatto eccezionale che ha portato ai ritardi del Lecco, visto che dal 1 giugno era tutto ben noto".