Reggina-Ascoli, il commento finale: amaranto alla terza caduta di fila in casa

30.11.2021 22:27 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Reggina-Ascoli, il commento finale: amaranto alla terza caduta di fila in casa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

La Reggina entra nel tunnel della crisi. Terzo ko di fila per la formazione di Aglietti, che peraltro ha infilato la terza caduta consecutiva al Granillo: è l'Ascoli a passare sullo Stretto.

Ad avvio ripresa, Aglietti lancia subito Bellomo, che al 51' sfiora il gol con una botta dalla distanza.

Al 54' il nuovo vantaggio dell'Ascoli. Azione insistita dalla sinistra, D'Orazio mette per Iliev, che tenta la deviazione in porta ma viene murato, sfera fuori per Buchel che va alla battuta, deviazione fortuita di Sabiri al centro dell'area e Turati è beffato. Reggina anche sfortunata, nuovamente avanti gli ospiti.

Al 61', l'Ascoli sbaglia il disimpegno, Montalto prova il tiro dal cerchio del centrocampo, con Leali fuori dai pali, sfera di poco sopra la traversa.

Al 66', bel cross di Di Chiara dalla sinistra, Montalto cerca la deviazione all'altezza del primo palo, pallone di poco sul fondo.

Gli amaranto faticano ad esprimere un gioco limpido, l'Ascoli è squadra molto fisica e insidiosa in ripartenza. Aglietti lancia dentro anche Galabinov e Denis. Al 76', punizione dalla sinistra per la Reggina, al centro svetta Galabinov che colpisce verso lo specchio, salva tutto Leali!

Al minuto 80' ancora Bellomo a spaventare l'Ascoli, sinistro al volo dal limite, pallone di poco a lato con Leali proteso in tuffo.

Nel finale, Denis colpisce di testa su traversone dalla destra di Bellomo, traiettoria ad incrociare e pallone di poco a lato.

I cinque minuti di recupero non portano ad ulteriori novità, la Reggina esce a testa bassa e contestata dai suoi tifosi, anche se forse il risultato eccessivo per quanto visto in campo.